Quantcast

Cessione Imperia calcio, Minasso: «Mi stuzzica l’idea di fare qualcosa nella mia città»

Nel caso per la panchina Lupo come tecnico che interessa anche a Iannolo

Imperia. Spunta in nome nuovo nella corsa all’acquisto dell’Imperia calcio: l’ex deputato Eugenio Minasso, attualmente nei quadri dirigenziali della Sanremese, non si sbilancia ma esce per la prima volta allo scoperto: «Se capitasse l’occasione di mettere insieme persone interessate al calcio nel capoluogo non mi tirerei indietro. Parlare non costa niente, poi bisogna agire,  ma è da tempo che ho in mente di fare qualcosa per il calcio nella mia città».

Ha intenzione di lasciare Sanremo?  «In realtà- risponde Minasso –  sono combattuto. Nella Città dei fiori dove sono nato mi sono trovato bene, è stata una esperienza fantastica. Ho un ottimo rapporto con i dirigenti che sono persone perbene, ma questa idea dell’Imperia, lo ammetto, mi stuzzica».

Secondo i bene informati l’ex parlamentare che oggi svolge la sua attività imprenditoriale a Roma starebbe da tempo lavorando a mettere insieme un gruppo di professionisti e imprenditori interessati a rilevare l’Imperia o a collaborare con l’attuale dirigenza.

In questo senso ci sarebbe già il nome dell’allenatore, Alessandro Lupo in uscita da Sanremo. Lupo è ritenuto un profilo interessante anche per la coppia Lorenzo Riachi e Roberto Iannolo che già stanno  trattando col presidente Fabrizio Gramondo & C.