Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Casinò di Sanremo, trend in crescita anche per l’inizio del secondo trimestre del 2019

Incassa nei primi quattro mesi dell’anno €14,73 milioni con un incremento percentuale del 2,54% rispetto allo stesso periodo del 2018

Più informazioni su

Sanremo. Si apre all’insegna del poker internazionale l’inizio del secondo quadrimestre del 2019. Un incipit più che soddisfacente per i buoni risultati in termini di incassi e per l’affluenza di players che stanno partecipando alla grande settimana di poker, creata dal Casinò di Sanremo in collaborazione con Texapoker. L’attesa della

vigilia è stata rispettata e un flusso continuo di pokeristi sta costituendo, giorno dopo giorno, un field d’eccezione, che si misurerà nella nuovissima Sala De Santis e nelle sale “Privata” e “Privatissima”.

E’ il grande poker che ritorna per l’Italian Poker Open, appuntamento di quelli imperdibili per gli appassionati: la possibilità, con un buy in di 500+50 euro, di poter partecipare ad una competizione che mette in palio un milione di euro garantito. Al termine delle iscrizioni di venerdì 3 maggio si confida di raggiungere e superare il numero record di 2.500 iscrizioni.

«Diamo il benvenuto ai tanti players che hanno raggiunto e stanno raggiungendo il Casinò di Sanremo per partecipare all’importante evento – afferma il presidente di Casinò Spa Massimo Calvi – Siamo soddisfatti di vedere la nostra Poker Room e le nostre sale gremite da tanti giocatori, segno che abbiamo scelto un evento di richiamo e di forte interesse. L’importanza della manifestazione conferma il nostro ruolo di leader del poker sul territorio nazionale e di punto di riferimento anche nei circuiti internazionali».

L’incasso dei primi quattro mesi dell’anno totalizza € 14,73 milioni con un incremento percentuale del 2,54%. Il mese di aprile si chiude a quota € 3,80 milioni, risultato che conferma l’introito dello stesso mese del 2018. Un leggero decremento per i giochi tradizionali (-3,16%) e una conferma del risultato 2018 per le Slot Machines (-0,33%). Le diverse tipologie di gioco, con fasi alterne, sono state interessate da una buona redditività.

Nei giochi tradizionali, nel primo quadrimestre, (che registra un incremento percentuale degli introiti del 2,82%), si evidenzia la buona prestazione della roulette francese che conferma il gradimento di molti appassionati, posizionandosi intorno al 21,37% di crescita percentuale. La Fair Roulette fa registrare un +7,07% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Il gioco elettromeccanico continua ad essere uno dei punti di forza aziendale. La crescita annuali rispetto al precedente anno è del 2,46%. L’incremento scaturisce dalla ormai consolidato brand delle sale slot, che sanno offrire modelli esclusivi per tecnologia, intrattenimento, coinvolgimento e trasparenza. Questo grazie ad un continuo raffronto con le novità del mondo e la capacità di continua innovazione un know how che porta nelle sale sanremesi gli stessi modelli dei più grandi casinò internazionali.

A questo si aggiunge la fama di Casinò fortunato per i suoi visitatori. Anche ad aprile, infatti, non sono mancati i
super Jackpot. Ne sono stati centrati 33 del valore superiore a € 4.999 per complessivi €357.000. Il prossimo appuntamento per gli eventi VIP sarà con Enrico Brignano l’11 maggio nel Teatro dell’Opera: l’evento è da giorni “overbooking” e questo testimonia l’apprezzamento del pubblico e dei clienti del Casinò.

Gli amministratori così analizzano così il primo quadrimestre dell’anno: «Casinò Spa si conferma mese dopo mese come una realtà imprenditoriale sana, grazie ad una mirata politica dell’accoglienza e dell’intrattenimento. Questo ci ha permesso di fruire positivamente del favorevole momento turistico, incrementando ulteriormente le presenze
nelle nostre sale. Ne hanno beneficiato tutte le tipologie di gioco: sia quelli tradizionali, dove abbiamo assistito al ritorno di tanti appassionati della roulette francese e americana, sia alle slot machines, sempre premiate dai flussi turistici cittadini.

Abbiamo approvato, a fine aprile il bilancio d’esercizio 2018 con un utile di € 879.000 dopo gli aver eseguito alcuni prudenti accantonamenti. Si tratta di un risultato ancora una volta frutto di attente analisi dei costi e degli investimenti, rapportati alla produttività. E’ il terzo esercizio concluso positivamente sotto il nostro mandato, che conferma ulteriormente la solidità economico-finanziaria dell’azienda, oggi proiettata verso sempre nuovi traguardi.
Una proficua situazione che fa guardare con ottimismo verso il breve e medio periodo.

Ringraziamo tutta la squadra Casinò per l’impegno profuso che ci ha permesso di centrare il risultato e, per il loro consueto, determinante sostegno, il Comune e il sindaco Alberto Biancheri, che con la loro vicinanza hanno sempre supportato gli sforzi volti a consolidare la solidità aziendale. Questo ci permetterà di affrontare con maggiore consapevolezza quelle scelte strategiche ineludibili per fronteggiare le dinamiche del mercato del gaming, che è sempre in rapida e continua evoluzione.

Ringraziamo, infine, il direttore generale, Giancarlo Prestinoni – che dopo quattro anni ha concluso il suo incarico – per l’impegno profuso e il determinante contributo fornito per il perseguimento degli obiettivi che ci eravamo prefissati».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.