Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, la Lega incontra gli abitanti del quartiere Magliocca-Gallardi

I problemi trattati sono stati: vie di comunicazione, manutenzione ed illuminazione strade, canalizzazione delle acque piovane e smottamenti di terreni

Più informazioni su

Ventimiglia. Ieri sera si è svolto il consueto appuntamento di “Lega vicina alle frazioni”, un progetto di incontri ormai fissi e cadenzati con regolare sistematicità in cui i candidati del partito di Salvini si confrontano con i residenti delle aree periferiche della città di confine per discuterne le problematiche e le necessità.

L’incontro di ieri ha preso in esame le problematiche relative al quartiere Magliocca-Gallardi, presenti infatti alcuni cittadini e membri del cdq. L’assemblea svolta si è focalizzata su temi molto importanti quali problematiche relative alle vie di comunicazione, manutenzione ed illuminazione strade, canalizzazione delle acque piovane e smottamenti di terreni. Situazioni che si presentano di forte disagio e in alcuni casi di reale emergenza.

«Noi vorremmo che l’Amministrazione che governerà per i prossimi cinque anni ci dia attenzione – è stato l’auspicio del presidente del comitato, Davide Condrònon ci aspettiamo grandi opere o la presenza del Palazzo comunale a Seglia ma che venga data una risposta alle problematiche di ordinaria amministrazione perché anche se viviamo in una zona periferica siamo comunque una realtà densamente popolata».

Durante l’incontro sono emerse le diverse criticità. La generale scarsa viabilità su gran parte delle strade, l’illuminazione pressoché assente soprattutto nelle zone Due Camini, via Gallardi, località San Carlo e Peidaigo, la regimentazione delle acque che in determinate situazioni si rivela essere fonte di pericolo e la sicurezza pubblica, sono infatti numerosi i furti che si sono verificati nel quartiere anche recentemente. I residenti presenti all’assemblea hanno anche chiesto lo sfalcio delle strade, contributi per le feste patronali, la realizzazione di un centro di aggregazione e la pulizia dei ritani dato che in seguito agli acquazzoni le strade si trasformano in veri e propri fiumi.

«Nei due anni di commissariamento e poi nei 5 anni di Amministrazione Ioculano l’attenzione alle frazioni è stata alquanto inesistente – hanno commentato i candidati di Lega Ventimiglia – invece per noi è importante pensare di realizzare un fondo ad hoc per tutte le frazioni e le località intemelie. Non possiamo non avere al centro del nostro programma un capitolo interamente dedicato a questi nuclei abitativi che rappresentano un terzo della popolazione ventimigliese. Abbiamo pensato ad un piano quinquennale con una struttura ben definita che preveda di inserire nel bilancio comunale dei lavori pubblici un capitolo di spesa esclusivamente dedicato ai lavori di ordinaria e straordinari amministrazione nelle frazioni».

I residenti hanno poi lamentato il fatto di quanto sia ingiusto pagare esattamente come i residenti del centro per dei servizi con gravi lacune o in alcuni casi addirittura inesistenti. La Lega di Ventimiglia si è impegnata in tal senso promettendo agevolazioni per chi si applica correttamente nella differenziata e sgravi fiscali per chi apre delle attività che in queste zone prima di essere attività economiche si pongono come presidi sociali del territorio.

«Siamo qui a riportarvi il nostro impegno. Abbiamo già pensato, in caso di vittoria, ad un ufficio che si occupi di tutti i bandi e i finanziamenti per recuperare tutte le risorse economiche che possono interessare la città perché ormai è impensabile pensare di poter fare affidamento solo sulle casse comunali. Le telecamere di sorveglianza ad esempio non le abbiamo semplicemente perché Ventimiglia, con l’attuale Amministrazione, non ha partecipato al bando dal quale invece hanno attinto disponibilità economiche i nostri comuni limitrofi” hanno chiosato i candidati Lega».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.