Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, dà in escandescenze sull’autobus di linea. Bloccato dall’autista foto

Sul posto è accorsa una pattuglia di polizia del locale commissariato

Più informazioni su

Ventimiglia. Un ventenne marocchino ha dato in escandescenza mentre si trovava sull’autobus della Riviera Trasporti diretto a Dolceacqua e Apricale. E’ successo a Nervia, in via Isnardi, poco prima della 19 di ieri. Una volta salito sul mezzo, lo straniero, alterato dall’alcol, ha iniziato a tirare calci e pugni ai vetri dell’autobus, creando il panico e mettendo in fuga gli altri passeggeri, tra cui alcuni giovanissimi che sono scesi dal pulmino chiedendo aiuto. Solo l’intervento dell’autista, che ha lasciato il suo posto di guida per fermare il nordafricano, ha evitato il peggio.

Motivo delle violenze, la pretesa del giovane, arrogante e aggressivo, di salire a bordo del bus senza pagare il biglietto. La replica dell’autista, che aveva cercato di indurlo a ragione e a rispettare il regolamento di viaggio, aveva scatenato una reazione tanto scomposta quanto ingiustificata, tanto da indurre un passeggero, di nazionalità francese, ad intervenire in difesa del dipendente Rt, colpito al volto dal marocchino, che aveva iniziato a minacciare pure i passeggeri, oltre a urlare frasi incomprensibili.

Non pago il giovane, subito dopo la chiusura delle porte, aveva spaccato minacciosamente la bottiglia e preso a colpire ripetutamente, con violenti pugni, il finestrino lato guidatore e il parabrezza continuando ad urlare rabbiosamente all’indirizzo dell’autista prima di essere definitivamente bloccato dal provvidenziale intervento agenti.

In un primo momento sono intervenuti due poliziotti liberi dal servizio che si sono fermati intuendo quello che stava succedendo. Nel giro di pochi minuti, è giunta sul posto anche una pattuglia di polizia del commissariato di Ventimiglia che ha bloccato lo straniero. Una volta portato in commissariato, il giovane è stato denunciato per i reati di percosse, danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio visto che i danni riportati dal vetro erano talmente gravi da costringere l’autista a interrompere definitivamente la prosecuzione del servizio di pubblico trasporto e a richiedere l’invio sul posto di un veicolo sostitutivo: i passeggeri hanno dovuto attendere oltre un’ora prima di poter raggiungere la loro destinazione.

Data la posizione dell’uomo, irregolare in Italia, la Questura sta valutando una sua possibile espulsione dal territorio nazionale.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.