Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, torna il “Trittico dantesco” con incontri dedicati alla Divina Commedia

Al Grand Hotel Londra professori esperti affronteranno, in maniera interessante ed originale, alcuni canti dell'opera di Dante Alighieri

Sanremo. Dato il successo ottenuto nelle precedenti occasioni l’Accademia della Pigna e il Grand Hotel Londra, la più antica struttura alberghiera della città, ripropongono una serie di incontri sotto l’insegna di “Trittico Dantesco”. Nella bella Sala Napoleone del Grand Hotel si terranno infatti alcuni incontri aperti alla cittadinanza in cui verranno affrontati, in maniera interessante ed originale, alcuni canti della “Divina Commedia” grazie all’intervento di professori esperti e letture affidate ad attori.

Una iniziativa che quest’anno porta una dedica: viene dedicata al professor Pierangelo Beltramino, uno degli Accademici della Pigna scomparso due anni fa, a cui si deve l’inizio dei corsi danteschi e dello stesso “Trittico”.
Il primo incontro è fissato per mercoledì 10 aprile alle 18 e vedrà la presentazione di un volume con la traduzione dell’Inferno di Dante in francese: a presentare l’ “Enfer” sarà il traduttore stesso, il professor Michel Orcel, insigne storico e letterato francese specializzato nella letteratura italiana. Michel Orcel, membro onorario dell’Accademia della Pigna, è un intellettuale eclettico che spazia nei suoi studi dall’islamistica all’araldica, dalla poesia al melodramma italiano e alla psicologia.

Sicuramente l’incontro sarà interessante per capire le difficoltà di resa di un testo poetico come quello del Sommo Poeta in una lingua diversa, ancorché “sorella” come il Francese. Il “Trittico” proseguirà il mercoledì successivo, 17 aprile, sempre alle 18, con la “Lectura Dantis” del canto XV dell’Inferno tenuta dal professor Fabio Barricalla con letture affidate a Loredana De Flaviis del “Teatro dell’Albero, mentre per la chiusura, martedì 23 aprile, sarà protagonista il professor Davide Conrieri, filologo italianista già in forza alla Scuola Normale Superiore di Pisa, che tratterà del canto XXXIV dell’Inferno con lettura affidata a Max Carja.

A condurre e moderare gli incontri saranno gli accademici della Pigna Freddy Colt e Marco Innocenti.
Per gli insegnanti che assisteranno al “Trittico” l’Accademia può rilasciare degli attestati di frequenza per gli usi consentiti dalla legge.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.