Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, potenziamento polizia locale e tariffe agevolate per parcheggi: le proposte della Lega portate avanti da Tommasini

"Obiettivi importanti e ambiziosi in vista delle elezioni del 26 maggio"

Sanremo. Scrive la sezione matuziana della Lega. 

FB_IMG_1555408992058 (1)

 

Potenziare l’organico della Polizia Locale, riaprire un presidio fisso nella zona della Pigna e ridurre le tariffe dei parcheggi per i residenti di Sanremo e per i titolari di attività site sul territorio matuziano. Si tratta solo di alcune delle proposte della Lega portate avanti dal candidato Sindaco della destra unita Sergio Tommasini in vista delle elezioni comunali del prossimo 26 maggio: obiettivi importanti e ambiziosi, ma soprattutto degni di nota.

In prima istanza – in linea con quello che, di fatto, è l’operato della Lega a livello nazionale – vi è la necessità di potenziare l’organico della Polizia Locale e, conseguentemente, quella di tentare la riapertura di un presidio fisso nella Pigna (area storicamente più incline a ospitare episodi di delinquenza diffusa). La messa in atto di entrambi questi provvedimenti si trova legata a una più ampia necessità di lotta alla criminalità e all’abusivismo, purtroppo da tempo dilaganti in città, soprattutto all’interno del cuore del suo centro storico. Allo stesso modo, questi due punti cardine del programma della Lega si inseriscono, per l’appunto, nel più ampio disegno di una sempre maggiore ricerca di sicurezza per Sanremo e per tutti i suoi cittadini. In questo frangente, non possiamo dimenticare come proprio sabato 6 aprile lo stesso Ministro dell’Interno e leader della Lega Matteo Salvini abbia presieduto al Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica a Genova, dove – alla presenza del Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e del Prefetto Fiamma Spena – è avvenuta la firma dell’Accordo per la promozione della sicurezza integrata tra il suo Ministero e la Liguria. Attraverso questo documento, infatti, sarà ora possibile investire le risorse stanziate da Regione Liguria (circa 1 milione di euro) per l’implementazione e la regolamentazione dei sistemi di sicurezza tecnologica, l’aggiornamento professionale integrato della Polizia Locale e delle Forze di Polizia e l’attivazione di politiche di inclusione sociale. I principali destinatari di questi fondi – oltre al Comune di Genova, destinatario del 40% del totale dei fondi stanziati – figurano tutti i Comuni liguri sopra i 15mila abitanti, i quali riceveranno fino a un massimo di 60mila euro ciascuno e dovranno presentare progetti insieme ad almeno altri due Comuni più piccoli del loro territorio: in questo modo – coinvolgendo ben trenta Comuni a livello regionale, tra cui anche Sanremo – tutto questo renderà possibile l’attivazione di una “rete di sicurezza” lungo tutta la Liguria.

Per quel che concerne, invece, la questione relativa ai parcheggi, è ormai noto ai più come la situazione sanremese su questo versante risulti essere tutt’altro che rosea. Se da un lato, infatti, i parcheggi gratuiti in città sono pochi, dall’altro quelli a pagamento rappresentano una spesa decisamente onerosa sia per i cittadini che per i commercianti matuziani, che a più riprese non hanno mancato di sollevare la questione, continuando a proporre il proprio malcontento e sperando ogni volta che qualcuno prima o poi potesse ascoltarli. Uno dei principali obiettivi perseguiti dalla Lega sta proprio in questo: riuscire a risolvere tale annoso problema in tempi brevi, cercando di andare incontro alle necessità di residenti e titolari di attività di Sanremo con tariffe ridotte e agevolate anche sulle cosiddette “strisce blu”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.