Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo Leggenda, Guastavino-Bottini sul gradino più alto del podio

Il pilota della Ford Fiesta, dopo aver dominato la prima parte di rally con il miglior tempo in ognuna delle tre speciali in programma, vince con il tempo di 42’09” e 3

Sanremo. Il savonese Michele Guastavino, in coppia con Laura Bottini a difesa dei colori del Racing For Genova Team, vince la undicesima edizione del Sanremo Leggenda, gara valida per la Coppa Italia di Zona corsa sotto i mutevoli cieli che hanno accompagnato il lungo fine settimana dei motori andato in scena in Riviera dei Fiori.

Il pilota della Ford Fiesta, dopo aver dominato la prima parte di rally con il miglior tempo in ognuna delle tre speciali in programma, sale sul gradino più alto del podio con il tempo di 42’09” e 3 mettendo la sua firma anche sul secondo passaggio della “Testico”, 8” e 3 più veloce di Fabrizio Andolfi Junior su Peugeot 207 Super 2000 e 12” e 5 su Andrea Spataro, anche lui a Sanremo sulla Super 2000 della casa del Leone.

Il finale di gara parla ancora savonese e vede Fabrizio Andolfi Jr, insieme a Stefano Savoia, protagonista di una generosa rimonta costruita con una vittoria sulla quinta e sulla sesta speciale. Rimonta che per il portacolori della scuderia Eurospeed si ferma a soli 2” e 7 dal gradino più alto del podio, primo di Gruppo A. Il podio del Leggenda vede gli imperiesi Alberto Orengo e Bruno Banaudi salire sul gradino più basso grazie al secondo crono fatto segnare al termine della quinta speciale, i 10,53 chilometri della “San Bartolomeo”.

Il pilota della Skoda Fabia al via con i colori della scuderia Meteco Corse conclude le sue fatiche sanremesi con il tempo complessivo di 43’14” e 4, a poco più di un minuto dai vincitori. Quarta posizione per l’equipaggio Spataro-D’Agostino poco più di due secondi davanti a Riccio-Cicognini su Hyundai I20 R5. Bella lotta tra Skoda Fabia R5 per il sesto posto risolta in favore di Biggi-Nari ventitré secondi più veloce di Borgogno-Luciano.

Rossi-De Paoli, anche loro sulla berlinetta della Casa ceca, sono ottavi a oltre tre minuti dai vincitori. Lo svizzero Kevin Daldini, in coppia con Daniele Rocca su Renault Clio R3T, è nono assoluto. Chiudono la top ten del Sanremo Leggenda 2019 Stefano Serini e Massimiliano Miglini, primi di Gruppo N su Mitsubishi Lancer Evo IX. Concludono il rally cinquanta dei settantuno equipaggi ammessi al via.

Sanremo Leggenda, classifica finale assoluta: 1. Guastavino-Bottini (Ford Fiesta) in 42’09.3; 2. Andolfi-Savoia (Peugeot 207) a 2.7; 3. Orengo-Banaudi (Skoda Fabia) a 1’05.1; 4. Spataro-D’Agostino (Peugeot 207) a 1’38.2; 5. Riccio-Cicognini (Hyundai I20) a 1’41.6; 6. Biggi-Nari (Skoda Fabia) a 2’24.7; 7. Borgogno-Luciano (Skoda Fabia) a 2’47.7; 8. Rossi-De Paoli (Skoda Fabia) a 3’14.6; 9. Daldini-Rocca (Renault Clio) a 3’39.8; 10. Serini-Miglini (Mitsubishi Lancer Evo Ix) a 4’31.6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.