Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, il candidato Lorenzo Marcucci sui lavori al mercato annonario: «Un indennizzo sarebbe annullabile»

Il commento del candidato della Lista civica Alberto Biancheri Sindaco

Sanremo. Il candidato Lorenzo Marcucci della lista civica Alberto Biancheri Sindaco replica alle affermazioni di Olmo Romeo relative ai lavori al mercato annonario: «I miei genitori sono operatori del mercato annonario, come chiunque, sarebbero ben lieti di percepire un “equo indenizzo” ma ahimé credo che questa sia una sparata elettorale per ottenere qualche voto.

Il regolamento Cosap parla infatti chiaro: all’art15, in tema di sospensione delle concessioni, si prevede che “E’ facoltà del Comune, in occasioni straordinarie o per ragioni di utilità o di ordine pubblico, prescrivere lo sgombero delle aree concesse in posteggio, senza diritto d’indennizzo alcuno ai concessionari (..).”

Offrire un indennizzo sarebbe un atto viziato dalla violazione di legge e dunque annullabile. Io capisco il disagio arrecato ai commercianti, in particolar modo ai titolari dei box che per via della loro attività non hanno potuto esercitare a pieno il loro lavoro in questa situazione temporanea. Non credo però che promettere l’impossibile possa aiutare a risolvere la situazione.

La celerità dei lavori è stata richiesta dai commercianti stessi: la loro paura più grande era infatti quella di chiudere l’attività senza avere garanzie circa la data del loro ritorno, fissata per il 18 di maggio. In merito alla questione delle licenze, devo ricordare che la situazione normativa Europea e Nazionale non consente al Comune di fare ciò che vuole.

Io stesso gioverei della rinnovazione delle licenze, al punto che mi sono spinto nel porre in essere una petizione, dove chiedevo garanzie sulla durata delle concessioni. Sul punto l’amministrazione si è dimostrata attentissima al problema e ha deciso di impegnarsi nel fare tutto quanto è nelle proprie possibilità per il rinnovamento delle licenze.
Nello specifico l’assessore Barbara Biale sta attendendo le direttive regionali per l’applicazione della proroga alla Direttiva Servizi.

Credo che i politici non debbano promettere l’irrealizzabile ma si debbano impegnare a migliorare le situazioni: progetti per la valorizzazione dei prodotti, attività promozionale del mercato, parcheggi per garantire l’accessibilità a tutti alla struttura. Questi sono temi su cui bisogna impegnarsi per migliorare e valorizzare il nostro mercato».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.