Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, Biancheri attacca Tommasini: «Bravo a gestire discariche, ma pubblica amministrazione è altra cosa»

Si inaspriscono i toni della campagna elettorale. Il sindaco uscente accusa l'avversario: «Attacchi personali nella campagna elettorale»

Sanremo. «Negli ultimi mesi ho più volte invitato il candidato Tommasini a evitare nella campagna elettorale gli attacchi personali, ma è arrivato il momento di fare chiarezza su alcuni attacchi persistenti nei miei confronti e nei confronti di chi, in questi cinque anni, ha lavorato a vario titolo per rilanciare con noi Sanremo. Attacchi aggressivi e gratuiti che hanno superato da tempo la soglia di quanto si può sopportare. Ancora stamattina mi è stato riferito che ad un un incontro pubblico con alcuni cittadini, l’aspirante sindaco abbia fatto riferimento in maniera sprezzante al mio curriculum studi, contrapponendolo al suo, alludendo che la qualità di una persona si misuri sul fatto di essere o no laureati. Vedi, Tommasini, ritengo il percorso di studi un bagaglio di vita enormemente importante, come dico ogni giorno alle mie due figlie, ma a differenza tua non ne faccio una pregiudiziale per stabilire quanto di buono si può fare nella vita. Conosco grandissimi sanremesi che hanno ottenuto risultati eccezionali, nell’imprenditoria e nella vita, che non avevano una laurea. Per avere successo, nella vita come in tanti campi, conta il sacrificio, la passione, una buona dose di fortuna e tanta umiltà, virtù a te sconosciuta».

A scriverlo, in un lungo post pubblicato sulla propria pagina Facebook è il sindaco uscente e candidato in corsa alle amministrative comunali di maggio Alberto Biancheri.

«Tu sei un dipendente neo dimissionario di Idroedil, che opera in un regime praticamente monopolista – dichiara, rivolto a Tommasini -. Io nel mio piccolo ho creato un’azienda e un percorso professionale che tutti conoscono e che non sto neanche qui a ricordare. Perché la differenza è proprio un’altra: io non mi sono mai fatto vanto pubblicamente dei miei successi nella vita privata. Non devo autocelebrarmi pubblicamente per sentirmi un uomo migliore. Non ne sento il bisogno.
La tua arroganza e la tua aggressività si sono spinti talmente oltre da non renderti neanche conto che quando dici e scrivi che abbiamo lavorato solo cinque mesi non stai offendendo solo l’intelligenza delle persone o il mio lavoro, ma quello di tante persone a cui per strada vai a chiedere il voto. Donne e uomini della pubblica amministrazione, del volontariato, del commercio, dell’impresa, dello sport e della cultura che da 5 anni si fanno un mazzo così, tutti i giorni, lavorando a vario titolo al nostro fianco per far crescere Sanremo. E’ un dato di fatto invece che tu e il gruppo di potere alle tue spalle dimostrate di non sapere nulla della pubblica amministrazione, dei suoi tempi dettati da norme burocratiche e regole democratiche».

E ancora, facendo riferimento al recente passato di Tommasini: «Sarete anche bravi a gestire discariche, ma la pubblica amministrazione è un’altra cosa».

«In questi 5 anni ho lavorato senza sosta per la mia città. Ogni giorno, ogni ora. Poi saranno i cittadini a valutare il mio operato. Ma io so di aver dato a Sanremo ogni energia che avevo in corpo in questi cinque anni, e per Sanremo ho anche sacrificato molto sul piano personale, ripagato però dalla soddisfazione dei risultati che sono arrivati e delle prospettive che abbiamo creato. Perché il cambiamento si genera e si concretizza solo nel tempo, ora dopo ora, non esistono scorciatoie – conclude Biancheri -.Ora che ho quasi esaurito gli impegni impegni istituzionali e posso finalmente dedicarmi alla campagna elettorale girerò ovunque. E se sarà testa a testa, come dicono i sondaggi, raddoppierò le forze per girare ancora di più, per raccontare la nostra visione di città dei 5 prossimi anni e come intendiamo concretizzarla. E dopo sei mesi di continua campagna denigratoria nei miei confronti, da parte tua e delle persone della tua coalizione, non avrò neanche più remore a raccontare ai sanremesi quali sono i veri obiettivi del gruppo di potere che con tanta foga rappresenti. Buona campagna elettorale».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.