Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, al Teatro dell’Opera del Casinò il concerto della Sinfonica dedicato al virtuosismo polacco e al ritmo spagnolo

Appuntamento domenica 7 aprile alle 17

Sanremo. Un programma davvero particolare quello del prossimo concerto della Sinfonica sanremese di domenica 7 aprile alle 17 presso il Teatro dell’Opera del Casinò, che dalla Polonia di Wienawski – compositore di pieno ‘800 – vola alla Spagna di De Falla, vissuto a cavallo dei 2 secoli; ad aprire il concerto, invece, un brano contemporaneo del 56enne americano Sanford.

Per l’occasione i due solisti sono “dedicati” agli stili eseguiti nell’appuntamento: al violino Oleksandr Semchuk e come voce solista la “cantaora” Lidia Plaza Guerrero; la direzione è affidata allo spagnolo Josè Miguel Rodilla.

Ma ecco i programma:

– The book of toil (2014) di David Sanford

– Concerto n° 1 Op. 14 per violino ed orchestra (1852) di Henri Wieniawski (1835/1880)

– El amor brujo – Suite (1914-1915) di Manuel De Falla (1876/1946)

Semchuk ha iniziato a studiare violino a 4 anni ed a 8 ha tenuto il suo primo concerto come solista con l’orchestra: precoce inizio di una scintillante carriera. Fra i suoi insegnanti vi sono stati violinisti e didatti di fama mondiale. Vincitore già giovanissimo di vari concorsi internazionali ha collezionato il 1° premio assoluto al prestigiosissimo “Youth Assembly of Art” di Mosca, al “Mykola Lysenko International Competition” (Ucraina) ed al “Premio Città di Gubbio” (Italia).

Nel frattempo ha intrapreso una brillante carriera esibendosi con successo in tutto il mondo, sia come solista sia in collaborazione con musicisti di fama internazionale, suonando con la maggior parte delle orchestre dell’ex-Unione Sovietica. Da alcuni anni svolge un’intensa attività didattica in Italia: ha insegnato alla Scuola di Musica di Fiesole e l’Accademia Musicale di Firenze; nel 2011 è stato invitato a coordinare il Dipartimento d’Archi dell’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, dove insegna tuttora. Tra i suoi allievi si annoverano anche spalle di importanti orchestre ed insegnanti di conservatori italiani. E’ spesso presidente o membro nelle Giurie di concorsi nazionali ed internazionali. Suona un violino Auguste Bernardel 1840 e l’arco “Bianca Lady” di Navea-Vera.

Biglietti: normale intero, 15 €; ridotto 12 € (solo Soci COOP). Abbonamenti: 10 ingressi, 100 €; 10 ingressi studenti, 20 €; 15 ingressi iscritti ad Associazioni Musicali 120 €. Biglietti ed abbonamenti sono acquistabili direttamente sul Sito www.sinfonicasanremo.it, cliccando su “Info” e quindi su “Prezzi ed Abbonamenti”, oppure direttamente al Botteghino del Teatro del Casinò a partire da un’ora prima dell’inizio del concerto.

Gli abbonamenti sono anche prenotabili allo 0184 505764 e ritirabili agli uffici di Villa Zirio in Corso Cavallotti 51 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.