Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riva Ligure, il sindaco Giuffra corre da solo: «Operativi il giorno successivo alle elezioni»

La non candidatura della minoranza? «Il loro canto del cigno».

Riva Ligure. Giorgio Giuffra si ricandida e, salvo imprevisti dell’ultimo minuto, correrà da solo. Questa mattina il primo cittadino ha presentato la propria “Lista Riva”, formazione civica che da 15 anni è alla guida della cittadina costiera.

Giorgio Giuffra

«Squadra e nome che vincono non si cambiano». Giuffra avrà al suo fianco cinque amministratori uscenti: il vice sindaco Franco Nuvolini, l’assessori Francesco Benza, la presidente del consiglio comunale Martina Garibaldi (questi tre riavranno gli stessi incarichi il giorno dopo le elezioni), i consiglieri Giordana Castore e Giuseppe Grasso.

Poi cinque new entry, Fabrizio Bianchi, commerciante; Silvia Boeri, docente nella scuola primaria; Valeria Brigonolo, giovanissima 17enne; Caterina Gatti, infermiera; Rosetta Sabatino, pensionata.

«La mia amministrazione sarà operativa il giorno successivo alle elezioni, spiega il sindaco. C’è bisogno di continuità, in particolare per dare seguito ad alcuni interventi, in primis sui fondi per le mareggiate 445 mila euro da spendere prima possibile».

Se la lista del sindaco dovesse correre effettivamente da sola per essere eletta occorrerà che il 50% più uno dei cittadini si rechi alle urne. In quel caso verranno eletti tutti i candidati consiglieri e l’amministrazione sarà composta dalla sola maggioranza. La non candidatura della minoranza? «Il loro canto del cigno. Per la prima volta il comune di Riva potrebbe avere una maggioranza monocolore, con molte donne e una giovanissima consigliera. Avrei voluto confrontarmi con la minoranza in campagna elettorale, ma credo che la verità sia che non hanno trovato adesioni. Il loro progetto è quindi naufragato».

Da portare a termine tra i progetti più imminenti ci sono il collegamento tra la parte nord (via Pastonchi, De Gasperi) e il centro abitato attraverso la realizzazione del sottopasso e l’apertura di un nuovo sportello dedicato al decoro urbano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.