Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione Liguria, prorogati i termini per gli interventi di ripascimento e di messa in sicurezza delle spiagge

La proroga è stata decisa in seguito alle richieste e agli appelli da parte di alcuni comuni costieri che non sono ancora riusciti a concludere i lavori

Più informazioni su

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Demanio marittimo, ha approvato una ulteriore proroga per effettuare interventi di ripascimento e di messa in sicurezza delle spiagge, posticipando i termini al 15 giugno 2019. La proroga riguarda l’utilizzo dei contributi erogati da Regione Liguria nel 2017, per un totale di euro 1.200.000 a favore di 57 comuni costieri che ne hanno fatto richiesta.

I termini erano già stati prorogati al 30 aprile 2019: L’ulteriore proroga è stata decisa in seguito alle richieste e agli appelli da parte di alcuni comuni costieri che, a causa di ulteriori mareggiate verificatesi nei mesi di febbraio e marzo, non sono ancora riusciti a concludere i lavori avviati a seguito della violenta mareggiata di fine ottobre 2018.

Regione Liguria nel frattempo ha già stanziato ulteriori euro 1.300.000 che i comuni potranno utilizzare entro l’anno in corso. Allungare i termini di conclusione dei lavori permetterà ai comuni costieri di fare tutti gli interventi necessari per la messa in sicurezza e il ripristino delle condizioni precedenti alla mareggiata in previsione dell’avvio ormai prossimo della stagione balneare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.