Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pubblica Amministrazione a Sanremo, per i certificati basta un click

Si ottengono da dispositivo mobile o da casa

Sanremo. Semplificazione dei processi amministrativi, gratis, in tempo reale e niente più coda agli sportelli.

Ospedaletti - Loanesi, i goal

Sono gli obiettivi che il Comune di Sanremo raggiunge grazie alla nuova sezione “Servizi Online” del portale istituzionale www.comunedisanremo.it realizzata dal Servizio Sistemi Informativi proprio per valorizzare i servizi online affinché diventino di uso più ricorrente e abituale.

Questa nuova sezione permette di ottenere una serie di certificati (certificato di residenza, stato di famiglia, certificato di nascita, di morte, di matrimonio) che il cittadino può produrre e stampare direttamente da smartphone, tablet 0 pc, in affiancamento ai servizi già erogati dagli sportelli del Servizio Anagrafe e dello Stato Civile.

Il certificato potrà essere richiesto anche da terzi: da un professionista per i propri clienti o da un genitore per i propri figli. Nel certificato è presente un timbro digitale che consente, in ogni momento, la verifica della genuinità del documento depositato presso i server del Comune di Sanremo.

Nella sezione “Servizi Cimiteriali” è prevista la possibilità di verificare l’ubicazione dei defunti nei diversi siti cimiteriali. E’ possibile effettuare anche le seguenti autocertificazioni: residenza, luogo e data di nascita, cittadinanza, stato di famiglia e stato di matrimonio (o stato libero).

Il gestore, dopo aver verificato i dati, emette l’identità digitale rilasciando credenziali. La Giunta comunale ha deciso di rendere gratuiti i diritti di segreteria per rilasciare delle certificazioni anagrafiche nella forma online, il cui costo sarà dunque limitata all’imposta di bollo che, ove dovuta, basterà apporre manualmente.

«E’ un processo di innovazione tecnologica -  commenta l’Assessore ai servizi demografici Costanza Pireri – che consente di compiere un ulteriore passo avanti nell’azione di digitalizzazione e semplificazione tra Pubblica Amministrazione e cittadini, i quali potranno richiedere diversi certifìcati comodamente da casa, gratuitamente, in ogni momento, senza doversi recarsi nei vari uffici comunali. Progressivamente l’offerta dei servizi online verrà estesa ad altre tipologie di istanze, per avvicinarci sempre di più ad una nuova generazione di servizi pubblici digitali aperti e flessibili, pensati per i cittadini. Una Pubblica Amministrazione “amica”, capace di rispondere a tutte le richieste»

Per accedere ai “Servizi Online” è necessario avere l’identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure la CIE (Carta d’Identità Elettronica): con un’unica identità digitale, utilizzabile da smartphone, tablet e pc, il cittadino / l’impresa avrà accesso ad una serie di servizi la cui offerta verrà ampliata nel tempo.

L’identità SPID è rilasciata gratuitamente dai Gestori di Identità Digitale (Identity Provider), soggetti privati accreditati da AGID che, nel rispetto delle regole emesse dall’Agenzia, forniscono le identità digitali e gestiscono l’autenticazione degli utenti. La CIE viene rilasciata dal Comune di Sanremo da ottobre 2017, unitamente ad un codice PIN che serve per accedere ai servizi online delle PA.

Contestualmente, l’Amministrazione comunale ha deciso di non aumentare il codice del duplicato della carta d’identità elettronica rilasciata in caso di furto, smarrimento o deterioramento, importo che sarebbe previsto, così come di non gravare del doppio costo neppure nel caso di rilascio della carta cartacea richiesta in caso di motivata urgenza (es. biglietti ferroviari, prenotazioni e pagamento già avvenuto in un albergo, intervento chirurgico con relativa convocazione e data, motivi elettorali quali voto nel proprio paese d’origine e poche altri casi) per creare equità tra i due documenti.

Tutto questo fa parte di un progetto più ampio co-finanziato, per 799 mila euro, dal “Fondo Europeo di Sviluppo Regionale” POR FeSR 2014 2020 Asse 6 città e dal Comune di Sanremo, Obiettivo Tematico 0T2 rivolto a “migliorare l’accesso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonché l’impiego e la qualità delle medesime”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.