Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti, le celebrazioni della Festa Nazionale della Liberazione

Giovedì 25 aprile nel portico del Palazzo comunale la cerimonia ufficiale

Più informazioni su

Ospedaletti. Il comune celebra la Festa Nazionale della Liberazione, con il seguente programma:

Giovedì 25 aprile
Il Comune di Ospedaletti celebrerà il giorno della Liberazione nazifascista in una cerimonia ufficiale con ritrovo alle ore 10,00 nel Portico del Palazzo comunale da dove il corteo, accompagnato dalle note dell’Orchestra Filarmonica Giovanile “Città di Ventimiglia”, si muoverà fino al monumento ai caduti in Piazza An-Nasiriyah per deporvi una corona. A seguire gli alunni del plesso E. De Amicis di Ospedaletti proporranno ai presenti una serie di pensieri, poesie e letture sul valore della libertà. I cittadini e le associazioni d’Arma sono cordialmente invitati a partecipare.

25 APRILE 50X70_2019

Venerdì 26 aprile

La Rassegna “È Tempo di libri”, promossa dal comune di Ospedaletti, Assessorato alla Cultura si conclude onorando la Giornata della Liberazione nella Biblioteca Civica Venerdì 26 Aprile ore 16.30 con l’incontro con la scrittrice e giornalista Donatella Alfonso e la Nuova Edizione del suo libro “La ragazza nella foto. Un amore partigiano” All Around Edizioni. Introduce Daniela Cassini, lettura a cura dell’Associazione P.E.N.E.L.O.P.E. di Bordighera. La ragazza nella foto: un amore partigiano di Donatella Alfonso e Nerella Sommariva. Una storia d’amore, quella di Maria e Manno, a cui la Storia ha negato il lieto fine: così l’incontro tra due giovani nelle campagne dell’Alessandrino nel 1944 diventa simbolico per un’intera generazione.

Le leggi razziali del 1938 hanno tolto ad Ermanno Vitale, giovane studente di famiglia ebraica, la certezza del proprio futuro.
La scelta di aderire alla Resistenza diventa per lui la chiave dell’impegno antifascista per battere quel regime che ha tolto a lui e alla sua famiglia ogni diritto, dall’identità alle proprietà. L’incontro con Maria Berchio, orgogliosa figlia di contadini, rappresenta non solo la scoperta dell’amore, ma anche una scelta di vita che supera le differenze sociali. Il loro amore si infrangerà nell’odio della guerra, e Ermanno verrà ucciso dai repubblichini al Ponte di Perletto, nelle Langhe. Maria, “la ragazza nella foto”, porterà sempre con sé questo amore. In questa nuova edizione (marzo 2019), oltre a nuove testimonianze ed approfondimenti, l’attrice Alba Parietti racconta la vicenda di un’altra battaglia a Perletto, di cui il padre partigiano fu protagonista.

Donatella Alfonso, giornalista e scrittrice, è autrice di libri sulla Resistenza e la storia del secondo Novecento italiano.
Nerella Sommariva è figlia della protagonista della storia, Maria Berchio. Il libro ha vinto il premio memoria e verità – Franco Giustolisi 2017 ed è stato Finalista al premio Allumiere – Femminile Plurale 2018.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.