Olivetta San Michele, rifiuta di dare un passaggio oltre frontiera: scatta aggressione

Protagonista un afgano fermato dai carabinieri

Più informazioni su

Olivetta San Michele. Momenti di tensione nel bar Gasoline sulla statale 20 della val Roja, dove ieri sera un immigrato afgano ha aggredito un cliente francese che gli aveva rifiutato un passaggio in auto.

Lo straniero, che voleva approfittare del francese per un passaggio oltre frontiera, ha minacciato i presenti spaccando due bottiglie trovate fuori per strada contro il guard rail. Una delle bottiglie l’ha scaraventata contro l’auto del francese, una Toyota Yaris, distruggendo il lunotto posteriore.

E non è tutto. L’uomo è poi salito con i piedi sull’auto.

Stando a quanto ricostruito fino a ora, tutto è iniziato quando una ragazza di 18 anni francese, che era senza biglietto del treno, è stata fatta scendere dal convoglio sulla linea Ventimiglia Cuneo.
La ragazza è scesa alla stazione ferroviaria di Olivetta San Michele ed è entrata nel bar Gasoline, chiedendo un passaggio fino a Tenda a uomo di circa sessant’anni.

L’uomo ha accettato, ma quando i due sono entrati in macchina si è presentato l’afghano che ha aperto la portiera pretendendo di essere accompagnato a Tenda pure lui.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Più informazioni su