Quantcast

L’imperiese Giacomo Michelis combatte al Night Warriors 5 e passa le selezioni per la finale di Oktagon foto

«E' il primo imperiese nella storia della MMA che accede ad un circuito così prestigioso nel panorama italiano del settore» - fanno sapere i coach

Imperia. Sabato 20 aprile si è svolto il Night Warriors 5 a Pieve di Cento, al Palacavicchi in provincia di Bologna.

Evento di sport da combattimento che ha visto un susseguirsi di competizioni di MMA- Muay Thai- K1. Giacomo Michelis, atleta PRO di MMA da un anno, che nasce come agonista e si allena ad Imperia all’Ok Club in via XXV Aprile sotto la stretta regia dei coach Stefano Campeggio e Simone Ruiu, combatte per i colori della Kombat team Alassio diretta dal manager Alessandro De Blasi.

Sabato ha combattuto nella Main Card, contro il marocchino Omar El Haida, per la selezione Oktagon categoria 77 KG vincendo al primo round a terra con una tecnica di finalizzazione per strangolamento (Mata Leao) chiudendo l’incontro in 4.20“. Determinante per il risultato la concentrazione del Fighter unita alla costante preparazione tecnica con i coach, che lavorano in sinergia con il preparatore atletico Alessandro Bianchini del Crossfit di Imperia, per portare l’atleta al top delle proprie condizioni.

«Prossimo appuntamento a breve il 25 maggio a Monza per la finale di Oktagon evento top in Italia per gli sport da combattimento e possibile biglietto di ingresso per i circuiti internazionali e Michelis vogliamo sottolineare che è il primo imperiese nella storia della MMA che accede ad un circuito così prestigioso nel panorama italiano del settore! Stay tuned!» – fanno sapere i coach.