Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Sanremese cade a Bra, Lupo: «Paradossale, abbiamo perso 3-0 facendo noi la partita»

«Dobbiamo imparare a non subire il colpo» ha dichiarato al termine della partita mister Alessandro Lupo

Sanremo. Sconfitta sul campo del Bra per una Sanremese in formazione d’emergenza. Per la trasferta in terra piemontese mister Lupo deve reinventare la difesa a causa di infortuni e squalifiche. Sugli esterni ci sono Montanaro e Sadek, al centro la coppia Bregliano-Castaldo. Grande novità in attacco: gioca dal primo minuto il classe 2001 Calderone. A suo supporto ci sono Molino e Gagliardi.

Sotto una pioggia battente la prima occasione è per il Bra con la conclusione dalla distanza di Gonella che impegna Manis. Al 12’ i piemontesi trovano il vantaggio. Manis respinge bene l’incornata di Casolla ma nulla può sulla successiva ribattuta di Giglio. La prima occasione per i matuziani arriva dai piedi di Spinosa, ma la sua conclusione finisce alta. Sanremese ancora in avanti, ci prova anche Molino con una spettacolare rovesciata ma Bonofiglio devia sopra la traversa. Molino ancora protagonista, questa volta
con un calcio di punizione dalla distanza. Bonofiglio si distende alla propria destra e devia.

Biancoazzurri in avanti alla ricerca del pari. Ancora Spinosa tenta la rete dalla distanza, ma Bonofiglio si produce in una risposta spettacolare e la mette in angolo. Portiere di casa ancora protagonista quando, su preciso colpo di testa di Molino, nega ancora la gioia del gol ai biancoazzurri. Ormai è sfida a due tra Molino e Bonofiglio e il numero 10 matuziano impegna l’estremo difensore piemontese anche con un calcio di punizione potente dalla lunga distanza.

La prima frazione si chiude con il tentativo di Taddei che, però, finisce sul fondo. Nella ripresa è la Sanremese ad aprire le danze con la conclusione da fuori di Rotulo. Bonofiglio la blocca a terra. Nonostante i numerosi tentativi biancoazzurri, il Bra chiude la gara nel giro di tre minuti con la doppietta di Casolla, prima su azione e poi su calcio di rigore. Per il resto della ripresa il copione è lo stesso del primo tempo. La Sanremese si riversa in avanti alla ricerca del gol ma sia le parate di Bonofiglio che le conclusioni imprecise degli avanti matuziani non permettono di aggiornare il tabellino fino al ’90.

“Mi trovo a commentare una sconfitta 3-0 con due tiri in porta subiti, abbiamo fatto la partita noi – ha dichiarato al termine della partita mister Alessandro Lupocome prestazione è stata buona, di solito quando perdi 3-0 non è così. Non siamo stati passivi, abbiamo creato tanto e loro hanno fatto due tiri in porta. La squadra ha fornito un’ottima prestazione anche se può sembrare paradossale. Non posso rimproverare niente ai miei, nemmeno dal punto di vista quantitativo. Dobbiamo imparare a non subire il colpo”.

“La partita più brutta della stagione, molto delicata, l’abbiamo gestita male in tutto e per tutto – ha aggiunto il direttore generale Giuseppe Fava davanti si è fatto poco e dietro sono stati commessi errori individuali evitabili. Ora è il momento di dare una svolta, a partire da domenica prossima contro il Lecco, per non compromettere quanto di buono fatto fino ad oggi”.

LE FORMAZIONI
Sanremese: 1 Manis, 15 Montanaro (3 Anzaghi), 4 Bregliano, 6 Castaldo (19 Lo Bosco), 24 Sadek, 16 Taddei, 26 Rotulo, 8 Spinosa, 10 Molino, 7 Gagliardi (27 Scalzi), 11 Calderone (2 Giubilato)
A disposizione: 22 Morelli, 13 Minasso, 17 Ciotoli, 29 Guida, 30 Acampora
Allenatore: Alessandro Lupo

Bra: 1 Bonofiglio, 4 Rossi, 5 Barale, 6 Bettati, 7 Gonella (16 De Santi), 9 Giglio, 10 Tettamanti (14 Brancato), 17 Casolla (13 Leo), 21 Tuzza (20 Vergnano), 23 Quitadamo, 24 Massucco (11 Petracca)
A disposizione: 12 Reinaudo, 15 Bosio, 25 Manuali
Allenatore: Fabrizio Daidola

Arbitro: Sig. Giuseppe Rispoli (Locri)
Assistenti: 1° Sig. Davide Mongiovì (Agrigento); 2° Sig. Piero Cumbo (Agrigento)
Marcatori: 12’ Giglio, 51’ e 54’ Casolla

Ammoniti: Montanaro, Molino, Gagliardi, Tettamanti, Gonnella, Giubilato, Brancato
Calci d’angolo: 2-8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.