Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, “Sol&vento – energia di primavera” successo a Borgo Marina fotogallery

Aquiloni provenienti da tutto il mondo per un festival che coniuga fantasia e creatività

 Imperia. Per il ventesimo anno consecutivo i migliori aquilonisti del mondo si sono dati appuntamento sulla spiaggia di Borgo Marina: aquiloni acrobatici, combattenti e da trazione hanno colorato per due giorni il cielo di Imperia.

«Sicuramente una edizione riuscita quella del ventennale  – dice l’assessore alle Manifestazioni Simone Vassallocome da tradizione è stata molto frequentata, se si eccettua la parentesi di domenica mattina quando il tempo non ci ha aiutati, ma purtroppo le condizioni climatiche non si possono programmare. Cambiare data? No, credo che sia la collocazione giusta per una manifestazione entrata nel cuore degli imperiesi e destinata a crescere. Molto positiva la presenza di associazioni nel villaggio e apprezzati gli stand espositivi nel padiglione commerciale».

Fra gli aquilonisti ospiti della rassegna organizzata da Paola Savella dell’Agenzia “Espansione“,  Giovanni Govoni l’unico al mondo che riesce a pilotare da solo 3 aquiloni acrobatici a 2 cavi, muovendoli indipendentemente e disegnando nel cielo figure sincronizzate,  uno  con la mano sinistra, un secondo con la mano destra e un terzo con una cintura fissata intorno alla vita. Di ritorno dall’International Kite Festival Doha Qatarha Filippo Gallina del Club Filo Vola e Armando Mazzetto. 

Grazie ad un progetto nato in collaborazione con il gruppo “Alcuni” di Treviso creatori del cartone animato in onda su Rai YoYo “Minicuccioli”  in volo si è  alzato un “treno” di pupazzi in versione aquilone. E poi Destiny lo Squalo balena del film della Disney “Alla ricerca di Dory”, oltre alla tartaruga gigante.

Da citare tra i partecipanti Renate e Rainer da Amburgo, una coppia di tedeschi in pensione che girano il mondo con il loro camper e i loro colorati aquiloni, il viennese Robert Bouchal,   Il “cacciatore di aquiloni” Wallace Stafford,  grande attrazione in tutti i grandi festival con i suoi combattenti indiani. Ed ancora tanti club da tutta Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.