Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, rivoluzione parcheggi in centro: aumentano le zone blu per favorire il turn over

Sospesa la Ztl al Parasio dalle 21 alle 3 di notte

Imperia. L’ Amministrazione Scajola mette ordine alle soste a pagamento: tariffe e orari omogenei, più ordine e parcometri moderni.

comandante bergaminelli e assessore gagliano

La Giunta municipale di Imperia ha approvato il piano di riordino delle aree di sosta presenti sul territorio comunale. L’obiettivo della delibera è di rendere più omogenea la disciplina dei parcheggi a pagamento sul fronte della perimetrazione, degli orari e della tariffazione.

Il nuovo piano tariffario sarà il seguente: 1,50 euro all’ora in tutta la città; 80 centesimi all’ora per le aree a pagamento nei pressi dell’Ospedale; 50 centesimi all’ora per la sosta in Piazza Duomo e nel posteggio Maestri del Commercio, che permetteranno a chi si reca in centro di parcheggiare a un prezzo ridotto.

Ai residenti nel Comune di Imperia sarà applicato uno sconto del 20% sulle aree a pagamento con la tariffa oraria di 1,50 euro all’ora (il costo reale sarà dunque di 1,20 euro all’ora). Una volta al giorno, inoltre, saranno gratuiti i primi 15 minuti di sosta pagata su tutte le strade. Sono previste in più scontistiche per i visitatori dei musei: acquistando il ticket d’ingresso, la sosta sarà gratuita per il periodo di visita (fino a un massimo di tre ore).

La delibera incentiva inoltre l’acquisto di abbonamenti, che saranno validi per zone ad eccezione di Piazza Dante, Via Bonfante, Piazza Duomo, Via Cascione, Piazzale Maestri del Commercio e aree litoranee. Previsto un consistente abbattimento dei prezzi: l’abbonamento annuale passa infatti dai precedenti 1.300 euro a 840, il mensile da 130 a 70. Sono previsti abbonamenti specifici per venire incontro alle esigenze turistiche delle aree litoranee: 5 euro per la mezza giornata, 10 euro per la giornata intera e 60 euro per una settimana.

L’operazione di riordino e la futura gestione sono rese possibili dal rinnovamento di tutti i parcometri presenti in città, che avverrà a partire già dalle prossime settimane. Saranno installate apparecchiature moderne, che permetteranno il pagamento anche tramite carte di credito, bancomat, smartphone e telepass.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.