Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, nuova querela di Casano a Carpi. «Ingiuriose le sue affermazioni in udienza contro di me»

Carpi su Facebook asserisce che i suoi rapporti di amicizia con il procuratore capo Lari vanificherebbero ogni azione di Casano

Imperia. Nuovo capitolo della “saga” giudiziaria tra Carlo Carpi e Alessandro Casano: il chirurgo imperiese ha presentato questa mattina in Procura per mano del suo legale Michele Casano una nuova querela nei confronti di Carpi, candidato a sindaco alle amministrative dello scorso anno nel capoluogo.

Spiega l’avvocato CasanoQuesta mattina abbiamo provveduto a depositare in Procura un esposto-denuncia a carico del signor Carlo Carpi in relazione alle affermazioni da lui stesso rese nell’udienza di discussione del suo ricorso contro i risultati delle elezioni per il sindaco e il consiglio comunale di Imperia nel maggio 2018 che si è tenuta davanti al Tar il 20 marzo scorso. Con sentenza pubblicata il giorno seguente il Tar, come è noto, ha dichiarato irricevibile per palese tardività ed inammissibile sotto diversi profili il ricorso del signor carpi condannandolo anche al pagamento delle spese processuali in favore del mio assistito».

«Con la stessa sentenza- prosegue il legale – ha altresì disposto la trasmissione degli atti alla Procura di Imperia, appunto, in relazione alle affermazioni fatte dal ricorrente sulla dubbia genuinità ed autenticità delle firme apposte a sostegno della lista di Alessandro Casano. Premesso che il dottor Casano al riguardo davvero nulla ha da temere, la denuncia è stata sporta al fine di tutelare il mio assistito da tali gravi calunnie e diffamazioni nonché per mettere a disposizione della Procura di Imperia ogni ulteriore e opportuno elemento di conoscenza relativo a detto giudizio, oltreché per richiamare l’attenzione del signor procuratore della Repubblica sulla denuncia per diffamazione aggravata già sporta dal dottor Casano, avuto anche riguardo delle davvero inopinate e parimenti gravi affermazioni pubblicamente fatte da Carpi con vari post su Facebook a proposito di suoi presunti asseriti rapporti di amicizia sportiva con il dottor Alberto Lari, tali, a suo dire, da vanificare qualsiasi denuncia del dottor Casano nei suoi confronti». 

«Infine -conclude l’avvocato Michele Casanofaccio presente la mancanza di riscontro da parte del signor Carpi alla richiesta di pagamento delle spese processuali liquidate dal Tar in favore del dottor Casano. Mi vedo, quindi costretto a procedere in via esecutiva a carico dello stesso». 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.