Imperia, il caso della preside arrestata finisce a Le Iene. Ecco a cosa serviva l’auto foto

Infastidita dall'intervista, la donna ha cacciato l'inviata

Più informazioni su

Imperia. L’auto sulla quale viaggiava la preside Anna Rita Zappulla, arrestata per peculato, era a disposizione della scuola per lezioni pratiche di officina meccanica durante le quali gli studenti potevano imparare effettuare tagliandi, cambiare gomme, olio, ecc. E’ quanto trapela dal servizio andato in onda ieri sera su Italia 1, dedicato al caso della dirigente, finita in carcere dopo due mesi di indagine e poi scarcerata dal gip, che non ha convalidato l’arresto.

La donna non ha dato spiegazioni in merito al bando europeo per il quale, a suo dire, si era recata in Francia con l’auto della scuola. E’ inoltre emerso che dal giorno dell’incidente nel quale era andata distrutta l’auto di sua proprietà, la stessa è parcheggiata nel cortile interno della scuola, in un parcheggio riservato ai professori.

Di seguito il link per vedere il servizio: https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/leiene/martinelli-la-preside-in-gita-con-lauto-della-scuola-cosa-ci-faceva-in-francia_F309552501023C06

Più informazioni su