Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, aggressione tra vicini di casa per l’abbaiare di un cane. La ricostruzione foto

Si sono colpiti a vicenda finendo entrambi in ospedale

Imperia. Il cane di Salvatore Rodolao abbaiava troppo. Questo il motivo che ha portato due vicini a insultarsi e litigare finché dalle parole, uno di loro, il padrone dell’animale, non ha deciso di passare ai fatti.

E’ quanto successo questa mattina in via Airenti, nelle cosiddette ‘case parcheggio’. Tutto è iniziato ieri sera, quando il cane del sessantenne Rodolao ha iniziato ad abbaiare infastidendo Giuseppe Casella, 55 anni, e la moglie invalida. I due hanno iniziato a litigare. Alla fine, però, la questione sembrava essere risolta. Stamattina, invece, intorno alle 8, i toni si sono riaccesi e dalle parole sono entrambi passati ai fatti: Rodolao armato di un tubo di ferro, mentre il rivale di una sorta di stampella. Entrambi sono finiti in ospedale. Il più grave sembra essere il padrone del cane, ancora ricoverato. Mentre Casella è stato dimesso con una prognosi di quindici giorni.

Sul posto è accorsa la polizia che indaga per ricostruire la vicenda. Al momento non ci sono ancora denunce formalizzate. Quella d’ufficio, infatti, scatterà soltanto se la prognosi di Rodolao supererà i 30 giorni, altrimenti si procederà su querela di parte, sempre che i due protagonisti vogliano sporgerla.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.