Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Ventimiglia Calcio si gioca ai play-out la permanenza in Eccellenza

La Lega nazionale dilettanti ha pubblicato le regole per disputare questo mini-campionato che dovrà decidere chi scenderà in Promozione

Ventimiglia. Il Ventimiglia Calcio dovrà probabilmente giocarsi ai play-out la permanenza in Eccellenza. La Lega nazionale dilettanti nelle scorse ore ha pubblicato le regole per disputare questo mini-campionato che dovrà decidere chi scenderà in Promozione.

Gli addetti ai lavori conoscono bene tutti i meccanismi degli spareggi-salvezza, ma la maggior parte dei tifosi li ignora. Ecco il testo:

CAMPIONATO DI ECCELLENZA 2018/2019
PLAY – OUT PER LA RETROCESSIONE AL CAMPIONATO DI PROMOZIONE

Al termine delle 30 giornate di gara l’ultima squadra in classifica retrocede direttamente nel campionato di Promozione – in caso di parità tra due o più squadre, per determinare la retrocessione diretta, verranno applicati i disposti dell’art. 51 delle N.O.I.F..

Saranno ammesse ai play-out le società classificate al penultimo, terzultimo, quartultimo e quintultimo posto; per l’assegnazione delle posizioni in classifica, in caso di parità di punteggio tra due o più squadre, si procederà alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate tenendo conto nell’ordine:
a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra le squadre interessate;
b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
d. del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
e. del sorteggio – che sarà effettuato presso la sede del Comitato Regionale.

1° turno – Accoppiamenti Play Out
Penultima classificata – Quintultima classificata gara 1
Terzultima classificata – Quartultima classificata gara 2

Gare di andata e ritorno; il ritorno è disputato in casa della miglior classificata al termine del campionato.
Per ciascun accoppiamento: retrocede nel campionato di Promozione la società che avrà totalizzato il minor numero di punti – nel caso di parità di punti conseguiti retrocede la società che avrà segnato il minor numero di reti – in caso di parità di reti segnate, la società con il peggior piazzamento in classifica al termine della stagione regolare.

Qualora, al termine del campionato, si verifichi un distacco pari o superiore a 7 punti tra le squadre abbinate, il rispettivo incontro di play out non verrà disputato e la società peggiore classificata al termine del campionato retrocederà direttamente al campionato di Promozione.

2° turno (Esclusivamente se necessario per soddisfare i meccanismi di promozione e retrocessione)

Modalità:
1. Se i play out si disputano integralmente, si affrontano con gare di andata e ritorno le vincenti di gara 1 e gara 2 con la seguente modalità: Ev. Gara 3: – gare di andata e ritorno (ritorno in casa della squadra meglio classificata al termine della stagione), sarà dichiarata vincente e identificata come quintultima classificata la società che: avrà totalizzato il maggior numero di punti, in caso di parità di punti conseguiti quella che avrà segnato il maggior numero di reti, in caso di parità di reti segnate quella con il miglior piazzamento in classifica al termine della stagione. La perdente sarà identificata come quartultima classificata;
2. Qualora si disputasse soltanto la gara 2 dei play out, la vincente sarà identificata come quartultima classificata e la quintultima quale quintultima classificata;
3. Qualora i play out non avessero luogo la quintultima e quartultima classificata saranno identificate come ai punti a. b. c. d. e. del secondo capoverso.

A. Quartultima classificata retrocede in Promozione qualora di verificassero le ipotesi f) e g) di cui ai meccanismi di promozione/retrocessione (vedi C.U.18 del 11.1.2018).
B. Quintultima classificata retrocede in Promozione qualora si verificasse l’ipotesi g) di cui ai meccanismi di promozione/retrocessione (vedi C.U.18 del 11.1.2018).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.