Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il comandante imperiese Nanni Acquarone pronto per salpare alla volta del Giappone foto

Nell’Auditorium del Museo Navale di Imperia la presentazione del progetto Best Explorer: Passaggio a Nord Est

Più informazioni su

Imperia. Si è svolta questa mattina, nell’Auditorium del Museo Navale di Imperia la presentazione del Progetto Best Explorer: Passaggio a Nord Est. L’Amministrazione di Imperia, Assonautica Imperia e Filippo Mennuni, membro di equipaggio della spedizione, hanno presentato l’epica impresa che dal Giappone vedrà salpare la barca del Comandante Imperiese Nanni Acquarone.

Nanni Acquarone ed il suo equipaggio tenteranno di raggiungere Tromso, in soli cinque mesi di navigazione, navigando a Nord del Circolo Polare Artico su una barca a vela di circa 18mt. Best Explorer è, infatti, un cutter in acciaio costruito nel 1984 armato per affrontare mari artici che, grazie alla sua deriva mobile, ha la possibilità di avvicinarsi e passare in fondali marini ridotti tipici del Nord. La stessa barca, che ha ormeggiato a lungo nel Porto di Imperia, è stata la prima italiana nella storia a realizzare nel 2012, con il medesimo equipaggio, il passaggio a Nord Ovest, rotta marittima che unisce l’Atlantico al Pacifico navigando tra il Canada e i ghiacci del Mare Artico.

“Il progetto Best Explorer – come sottolineano Filippo Mennuni e Nanni Acquarone in collegamento Skype da Osaka – è anche un viaggio dall’aspetto scientifico grazie alle importanti collaborazioni con ENEA e Università di Siena e Università della Tuscia con cui verranno portate avanti esperienze su Plancton, microplastiche ed altre mappature”.

“Proprio per queste ragioni, la spedizione si sposa con quelli che sono i nostri valori – dichiarano Assonautica Imperia e Amministrazione Comunalel’amore per il mare, la passione per la vela, la storia della navigazione e della cultura marinara che trovano la loro massima espressione nel Museo Navale di Imperia ed in prestigiosi eventi come le Vele d’Epoca di Imperia.”

Assonautica Imperia, che racconterà la storia della spedizione fin dalla sua partenza, ha coinvolto le associazioni di categoria per far sì che anche la cambusa sia targata Imperia. Hanno risposto con favore e con grande spirito di collaborazione Confindustria Imperia e Confartigianato Imperia. Sarà grazie alle aziende Fratelli Carli Spa, Giuseppe Calvi & C. snc, Latte Alberti spa, Frantoio Venturino Bartolomeo srl, Pandorà srl, Sancon Costa Ligure (Confindustria Imperia) e Non solo Pane
(Confartigianato Imperia) se i membri di equipaggio potranno avere a bordo i prodotti tipici del nostro territorio.

Durante la conferenza stampa si è, inoltre, annunciato quello che sarà l’evento dedicato a questa avventura durante le Vele d’Epoca di Imperia. Sabato 7 settembre, prima dello spettacolo pirotecnico, verrà organizzato un coinvolgente talk show con ospiti, giornalisti e velisti per raccontare, anche con momenti di teatro e musica, questa eccezionale spedizione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.