Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Lions di Ventimiglia e di Mentone insieme contro il diabete foto

«Gli screening sanitari sono da sempre una delle nostre principali attività» riferiscono i Lions

Ventimiglia. Anche quest’anno alcuni soci del Lions Club Ventimiglia, Luigi Amorosa, Erika Demaria e Giorgio Marenco, affiancati dal presidente del Lions Club Bordighera Otto Luoghi, Mimma Espugnato, hanno partecipato allo screening del diabete organizzato dal Lions Club Mentone, con cui il Club ventimigliese è gemellato da più di cinquant’anni.

La presenza dei Lions ventimigliesi è stata particolarmente apprezzata dai Lions di Mentone per la possibilità di sottoporre a screening i numerosi turisti italiani, aggirando le difficoltà linguistiche; inoltre, nella compagine italiana erano presenti due medici, in grado di fornire indicazioni più approfondite nel caso di riscontro di anomali valori della glicemia. Questo screening, che si è tenuto lo scorso sabato, si inquadra nell’ambito di una campagna nazionale che vede i Lions scendere nelle piazze di circa settanta città francesi eseguendo oltre 40.000 test rapidi; ogni anno sono circa 2.000 i casi di diabete identificati grazie a questa campagna. Nella sola Mentone, cittadina certamente di dimensioni non grandi, sono state ben tre le postazioni allestite, al fine di garantire una copertura quasi capillare dello screening.

“Gli screening sanitari sono da sempre – riferiscono i Lions – una delle nostre principali attività. Siamo particolarmente soddisfatti di aver svolto questo Service insieme agli amici di Mentone, anche in considerazione del sempre maggior impatto che i Lions si sono prefissati di avere per favorire la conoscenza, la prevenzione e la cura di questa insidiosa malattia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.