Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Daniele Cimiotti presenta la squadra per il “Rilancio e Sviluppo” di Ospedaletti fotogallery

Il candidato sindaco ha raccolto i propri sostenitori alla Piccola

Ospedaletti. Le bellezze dimenticate della piccola Città delle Rose che attendono da anni di essere riscoperte: Villa Sultana, il porto di Baia Verde, il centro storico e il piazzale al mare. C’è molto da rilanciare e da sviluppare secondo il candidato sindaco Daniele Cimiotti che questa sera, presso l’ex scalo merci denominato “La Piccola”, ha radunato i propri sostenitori per la presentazione dei suoi candidati consiglieri.

I temi della campagna elettorale della lista civica “Rilancio e Sviluppo” sono stati esposti di fronte ad una platea colma di cittadini. Al fianco delle bellezze di un tempo che non ci sono più (come il primo Casinò d’Italia), per Cimiotti c’è tanto degrado in tutto il paese, dalla collina al mare, a cui dover porre rimedio. Scalinate inutilizzabili e piene d’erbacce, marciapiedi da rifare, una pista ciclabile sfruttata per un terzo e mancante del suo completamento verso Ponente.

La voce del candidato sindaco ha fatto da commento durante la serata a una serie di filmati – alcuni da lui stesso girati – che hanno documentato nei dettagli situazioni che gridano vendetta. Una su tutte, la proprietà di Area24 e i box che si trovano vicino al piazzale al mare, allagati dalle piogge e completamente abbandonati.

«La nostra lista è molto giovane, fatta di persone mai coinvolte in amministrazioni comunali precedenti. Abbiamo tentato di fare una lista che guardi al futuro e che conti quasi esclusivamente su nuove idee e progetti, ha chiosato Cimiotti. Dal punto di vista turistico abbiamo molte persone con competenze specifiche nel marketing che ci aiuteranno a portare più gente a Ospedaletti. Ma per portare gente, bisogna sapere dove metterla: da 26 alberghi siamo scesi a 4. Occorre invertire questa tendenza che ha coinvolto anche il commercio. Basti pensare che nel nostro paese c’erano negozi di cinesi. Solo qui anche loro hanno chiuso le attività!».

«Sul nostro circuito vorrei vedere correre - conclude il candidato sindaco - le auto alimentate dai pannelli solari, portando in città il Solar Challenge, una competizione riservata a veicoli solari sviluppati dalle università di tutto il mondo».

Tutti i nomi dei candidati

Anna Bregliano (vicesindaco in pectore); Tiziana Caravotta, ristoratrice; Paola Roverio, laurea in scienze tecniche psicologiche dello sviluppo; Filippo Berto, laureando in ingegneria civile; Simona Cecchetto, esercente; Emanuela Salimbeni, infermiera; Fabiano Boeri, ingegnere energetico; Giacomo De Vai, laureato in giurisprudenza; Manuel Spinelli, tecnico elettronico; Birgit Brugger, diploma all’istituto tecnico del Commercio Internazionale; Dino Pilone, commercialista; Luca Vieri, Fotografo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.