Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dai sentieri dell’entroterra alle sale dei musei cittadini, idee per il weekend di Pasqua in Riviera

Escursioni, mostre, bancarelle, poi spettacoli di magia, truccabimbi e divertentissime cacce alle uova: tanti gli eventi organizzati dai singoli Comuni per le feste pasquali

Più informazioni su

Il weekend di Pasqua alla scoperta dell’entroterra di San Bartolomeo o immersi nei fiori di Sanremo. E ancora, percorrendo le sale dell’antica Villa Faravelli a Imperia o quelle dei musei Navali e dell’Olio, fino all’area archeologica di Diano Marina. Ma ci sono anche bancarelle con prodotti artigianali, enogastronomici e anche oggetti del passato, e poi spettacoli di magia, truccabimbi, clown, uova pasquali giganti e divertentissime cacce agli ovetti di cioccolato un po’ in tutte le località. Senza dimenticare la musica e al teatro, con immancabili appuntamenti al Casinò e al Teatro Ariston di Sanremo.

Sono tanti gli eventi che animeranno il fine settimana di Pasqua in Riviera: ecco qualche idee da condividere con tutta la famiglia:

Apricale. Grande festa il lunedì di Pasquetta tra le vie del borgo. Fin dal mattino residenti e turisti potranno scoprire prodotti tipici e artigianali che accompagneranno grandi e piccini in una giornata all’insegna del divertimento. Tante, infatti, le attività in programma. Si incomincia con la caccia alle uova in compagnia degli elfi e dei musicanti del bosco e poi laboratori di acquarello, conferenze sui fiori di Bach, incontri di fotografia, laboratori di pittura e serigrafia con artisti stranieri e locali. Non mancheranno animazione, spettacoli di giocoleria e intermezzi musicali.

Badalucco. Le feste pasquali possono esse un’occasione per visitare la mostra artistica Visioni allestita presso l’Art Gallery in piazza Duomo. Unendo le arti pittoriche, scultoree e fotografiche, l’esposizione è dedicata alla donna. I visitatori saranno invitati a votare una delle opere contribuendo al concorso correlato i cui vincitori saranno premiati nel mese di maggio con premi artistici e prodotti della Valle Argentina.

Bordighera. Una Pasqua in musica nella Città delle Palme dove sabato, sul Belvedere Orizzonte, si aprirà il primo campionato italiano di Hoverboard (ore 14 iscrizioni; ore 14.30 prove libere: 17.30 semifinale a cronometro). Domenica si ripete con la gara finale e la premiazione (dalle ore 17.30).

Ceriana. Sabato veglia pasquale nella chiesa parrocchiale con la scuola cantorum parrocchiale “Giovanni Ferrari” (ore 21.30) che si esibirà anche in occasione della santa messa di Pasqua il giorno successivo (ore 11).

Diano Castello. Anche quest’anno torna il tradizionale appuntamento Pasquetta in Pineta, con grande grigliata e balli campestri in compagnia dell’orchestra Aloha Group (dalle 12. La Pineta si trova in via San Sebastiano, lungo la strada provinciale che porta a Diano Arentino).

Diano Marina. Sabato residenti e turisti potranno scoprire i siti culturali della città in un percorso archeologico che con partenza da Palazzo del Parco porterà fino all’Area archeologica di San Siro, passando per il Municipio e l’Area Prato Fiorito (ore 10). Il giorno di Pasqua la città sarà animata dai colori della terza edizione del World Folklore Festival che, con l’organizzazione dell’agenzia turistica Liguria Travel di Belgrado, vedrà più di 30 gruppi folkloristici provenienti da tutto il mond, sfilare per le vie del centro cittadino (ore 16) e sul palco del Molo delle Tartarughe (ore 17). Lunedì, invece, Pasquetta in bancarella con il mercatino allestito in viale Kennedy dove si potranno trovare prodotti tipici, artigianato artistico, oggettistica, laboratori e intrattenimenti vari per tutta la famiglia (dalle 8 alle 20).

Imperia. La vigilia di Pasqua nuovo Gira Parasio. Partenza dall’ex stazione ferroviaria di Porto Maurizio (ore 15.30). A tutti i partecipanti, all’arrivo sarà offerto un aperitivo augurale. Apertura straordinaria in vista delle feste pasquali per il Museo Navale. Fino a Pasquetta lo spazio allestito negli ex Magazzini generali di via Scarincio sarà visitabile dalle 15.30 alle 19.30. Il museo guiderà il visitatore in una narrazione del complesso legame tra l’uomo e il mare attraverso le eroiche imprese di cittadini imperiesi e non. Anche il Museo Arte Contemporanea Imperia (M.A.C.I) sarà aperto in occasione delle feste. Sabato e domenica i visitatori potranno ammirare le splendide architetture anni Trenta di Villa Faravelli e potranno conoscere le opere di alcuni dei maestri dell’arte astratta del Novecento esposte grazie alla donazione della collezione permanente della famiglia Invernizzi. A Pasquetta, invece, apertura straordinaria a Villa Crock (dalle 14.30 alle 17.30) e al Museo dell’Olivo Carli dove i più piccoli potranno prendere parte a laboratori e a una divertentissima caccia al tesoro (dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30).

Mendatica. Pasquetta al Parco avventura dove grandi e piccini potranno divertirsi tra i percorsi sospesi de “Le canalette” e partecipare a un’emozionante caccia al tesoro in compagnia dei ragazzi della cooperativa di Comunità Brigì (ore 15.30).

Ospedaletti. In zona lungomare domenica si aprirà la grande Fiera di Pasqua, con mercatini dedicati alle eccellenze del gusto locale, artigiani creativi e intrattenimento itinerante per bambini (dalle 9 alle 20). Il giorno di Pasquetta, invece, in corso Regina Margherita residenti e turisti potranno scoprire il mercatino dell’ “Antiquariato, collezionismo e modernariato” a cura di Eventi Free e Antico Doc (dalle 8 alle 18)

Realdo. Pasqua e Pasquetta escursione fino al rifugio del piccolo borgo con l’antico forno comunitario per una due giorni all’insegna della natura e della buona tavola. Gli avventurieri potranno arrivare nel pomeriggio di domenica per godersi cena e notte in rifugio e, il mattino seguente, risveglio circondati da montagne mozzafiato. Quindi, gita per le antiche borgate e le bellezze geologiche del luogo con pranzo a base di pizze, focacce, torte salate e tanto altro, tutto preparato nel caratteristico forno di paese. Nel pomeriggio, escursione postprandiale o animazione e gioco insieme allo staff. (Per chi non volesse trascorrere la notte in rifugio, possibilità di prendere parte alla gita arrivando la mattina di lunedì)

Riva Ligure. Sabato 20 sul lungomare, mercatino della vigilia di Pasqua con tante bancarelle di artigianato e produttori (dalle 9 alle 20). Lo stesso giorno, fino a Pasquetta, in piazza Ughetto va in scena la tanto attesa Festa western con il suo immancabile street food. Per una Pasqua alternativa, cittadini e turisti potranno trascorre giornate all’insegna del divertimento e del gusto tra tiri a segno, balli country e anche un toro meccanico. Non mancherà un’area bimby con poni e saloon aperto (dalle 10 alle 24).

Grande festa di Pasqua quest’anno a San Bartolomeo al Mare dove in piazza Torre Santa Maria si aprirà una tre giorni che farà felici grandi e piccini. Si incomincia oggi alle 10 con il Laboratorio colori bimbi e alle 11 con il gioco quiz aperitivo “Il pranzo è servito”. Si prosegue alle 14.30 con il secondo laboratorio destinato ai bambini, “Decoriamo le uova di Pasqua”, e alle 16.30, quando avrà inizio una lezione magica con “Il signore delle bolle”. La giornata si chiuderà alle 18 con l’aperitivo in musica del duo Nina & Simone. La mattina della domenica di Pasqua si ripeteranno gli stessi laboratori del giorno precedente (ore 10, 11 e 14.30) mentre nel pomeriggio tutte le famiglie potranno prendere parte alla cioccolosa caccia al tesoro “Alla scoperta dell’uovo misterioso”. Ricca di appuntamenti sarà anche Pasquetta: alle 10, dalla Torre Santa Maria, partirà un’escursione di trekking urbano che porterà alla scoperta degli angoli nascosti di San Bartolomeo, tra borghi, orti, chiesette e campagne; poi alle 11 Choco-talk degustazione insieme alla “coppia fondente del foodwriting italiano”, Clara e Gigi Padovani, che alle 15 presenteranno il loro libro “L’ingrediente della felicità. Come e perché il cioccolato può cambiarci la vita”. Chiuderanno le giornate di festa i Mercenari Duo per un nuovo aperitivo in musica.

San Lorenzo al Mare. Pasqua e Pasquetta tra i mercatini dell’artigianato e di prodotti tipici artigianali allestiti per le vie del centro. Non mancheranno l’angolo dei bimbi con trucca bimbi, laboratori a tema le fiabe raccontate da mamma coniglietta. Inoltre, domenica, come da tradizione, a tutti i presenti sarà regalata la cioccolata dell’uovo offerto dal civ Il giardino di Magdala, mentre lunedì, grande spettacolo con gli artisti di strada del Teatro dei Mille Colori.

Santo Stefano al Mare. Una Pasquetta tra i tradizionali mercati di prodotti artigianali (e non solo) allestiti tra le piazze del paese (dalle 9 alle 19)

Sanremo. Una vigilia di Pasqua alla scoperta della Sanremo marinara (ore 10). Guide esperte accompagneranno i visitatori in un tuffo nella storia tra il Porto Vecchio, i quartieri della Marina e il Forte di Santa Tecla, dove, fino al 1° maggio, si potrà ammirare la mostra “La forza della natura”, esposizione dedicata al naturalista sanremese Libereso Guglielmi, il giardiniere di Mario e Italo Calvino (ore 10). Nel pomeriggio per le vie cittadine, invece, ci si potrà lasciare andare alla musica itinerante di street band e gruppi folkloristici (dalle 16). A seguire, alle 18, tappa al Casinò dove fino a Pasquetta il foyer di Porta Teatro ospiterà la mostra di ceramiche dello scultore lombardo Mario Verdiano. Due grandi proposte animeranno, infine, il sabato che precede la Pasqua. Sempre nella casa da gioco andrà in scena il secondo appuntamento della rassegna Unojazz&Blues che porterà sul palco Stefano Bollani e Enrico Rava per un evento unico il cui ricavato sarà destinato alla fondazione Fhm Italia Onlus  fondata dallo psicologo dell’Asl1 Roberto Ravera (ore 21). Musica e spettacolo saranno protagonisti anche al Teatro Ariston con la nuova edizione di Sanremo Musical (ore 21.15), la rappresentazione che fa rivivere la storia del Festival che, con la firma di Isabella Biffi e Salvatore De Pasquale “Despa”, sarà riproposto in versione concerto,sia la sera di Pasqua che quella di Pasquetta, questa volta però al Roof del Casinò. Musica e cucina, invece, saranno di scena al Blanco Bistrot in piazza Colombo dove si esibirà la strepitosa Berben Band (dalle 20.30. Per prenotazioni 331 221 6142). Il giorno di Pasquetta tutti al Floriseum di Villa Ormond per visite guidate e attività per tutta la famiglia. I bambini potranno partecipare a una simpatica caccia al tesoro fra i giardini della storica residenza sanremese (al mattino) e divertirsi in compagnia di Elsa, Olaf e tutti gli amici di Frozen (il pomeriggio); mentre gli adulti potranno intrattenersi con un fotografo professionista che spiegherà loro le tecniche per fotografare al meglio i fiori.

Taggia. La vigilia di Pasqua in piazza S.S. Trinità si potrà assistere al concerto dell’orchestra sinfonica della Scuola Europea di Bruxelles, diretta dal maestro Arman Simonian (ore 16). Domenica, invece, giornata dedicata alle famiglie con lo spettacolo di Fortunello e Marbella in  piazza Tiziano Chierotti. Per l’occasione, tutti i bambini potranno divertirsi con lo scivolo gonfiabile (gratuito) e le magie di giocolieri e animatori. Al termine, merenda golosa con l’uovo di Pasqua gigante (dalle 14 alle 18).

I festeggiamenti pasquali a Vasia si alterneranno tra appuntamenti sacri e intrattenimenti mondani. Domenica i fedeli si riuniranno in processione fino alla cima del Monte Marzucco, dove, al termine della riflessione di padre Andrea Perzilo, sarà alzata al cielo la statua del Cristo Risorto per la solenne benedizione ai quattro venti. La processione sarà seguita dalla banda “Città di Imperia” mentre la statua rimarrà esposta fino alle 17 del giorno successivo, in attesa di essere riposta nella nicchia dopo il tradizionale“Bacio del Cristo”. Le giornate di Pasqua e Pasquetta saranno poi animate da balli latino americani, musica nonché  show di illusionismo, baby dance, trucca bimbi e spettacoli di acrobazie africane che da piazza Alfieri coinvolgeranno tutta la famiglia (dalle 11.30 alle 18.30)

Ventimiglia. Ultimo giorno sabato per visitare la mostra fotografica di Roberto Ricci D’Andonno dedicata ai migranti. L’esposizione è allestita presso il chiostro della chiesa di Sant Agoston ed è visitabile dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.