Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, passa in consiglio la terza variazione di Bilancio. Critiche su 240mila euro per piazza Eroi

La variazione di Bilancio prevede anche la contabilizzazione di un contributo regionale di 10mila euro per l’organizzazione dell’evento Monet

Più informazioni su

Bordighera. E’ stata votata con il favore della sola maggioranza la terza variazione al Bilancio di previsione 2019-2021. Contrari i consiglieri Giovanni Ramoino (Gruppo misto), Giacomo Pallanca e Margherita Mariella (Progetto Bordighera), Giuseppe Trucchi e Massimiliano Bassi (Semplicemente Bordighera).

La variazione di Bilancio, fortemente osteggiata dalle minoranze per alcune voci, prevede i seguenti finanziamenti dall’avanzo di amministrazione:
100mila euro per i giardini Lowe: intervento volto anche alla rimozione delle barriere architettoniche;
95 mila euro la manutenzione straordinaria dei torrenti;
150 mila per manutenzione straordinaria della rete idrica;
50 mila euro per impianti sportivi;
65mila euro per acquisizioni di aree da destinare a realizzazione di campo sportivo;
240mila euro per il completamento dei lavori della Rotonda di Sant’Ampelio;
40mila euro co-finanziamento comunale per intervento in area portuale finanziato dalla Regione;
240mila euro per il completamento di piazza Eroi;
23mila euro da destinare all’acquisto di attrezzature per le spiagge comunali;
20mila per interventi nella spiaggia da destinare ai disabili;
10mila euro per l’acquisto di attrezzature di vario genere per le manifestazioni;
96mila euro per la manutenzione straordinaria degli stabili;
40mila euro per la manutenzione straordinaria delle scuole;
10mila euro per la manutenzione straordinaria del mercato coperto;
240mila euro per la realizzazione e la manutenzione straordinaria dei marciapiedi;
15mila euro per l’arredo urbano;
30mila euro per l’illuminazione pubblica;
70mila euro per il depuratore
30mila euro per la realizzazione di un bar in zona portuale;
100mila euro per interventi di manutenzione straordinaria sulla rete idrica;
200mila euro per interventi di canalizzazione delle acque;
230mila euro per la messa in sicurezza del territorio
160mila euro per la messa in sicurezza del centro raccolta e rifiuti differenziati;
125mila euro per attrezzature di igiene urbana
100mila euro per impianti di videosorveglianza
80mila euro per realizzazione di bagni pubblici.

La variazione di Bilancio prevede anche la contabilizzazione di un contributo regionale di 10mila euro per l’organizzazione dell’evento Monet (altri 10mila euro sono stati destinati al Comune di Dolceacqua) e di 40mila euro di contributo concesso dal ministero dell’Interno per spiagge sicure che prevede l’assunzione di vigili a tempo determinato nel periodo estivo e l’acquisto di attrezzature da destinare al comando polizia locale.

Pervenuti a Palazzo Garnier anche contributi regionali a ristoro dei danni della mareggiata dell’ottobre 2018: 210mila euro per realizzazione di moli (a cui si aggiunge co-finanziamento comunale di 200mila euro con avanzo di amministrazione) e 415mila euro per interventi di ripristino sul territorio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.