Quantcast

Bordighera, il consigliere Trucchi: «Mercatino dell’antiquariato annullato, danno per espositori e appassionati»

«Ci domandiamo se non era possibile prevedere lo svolgimento delle due manifestazioni utilizzando eventualmente aree diverse della passeggiata»

Bordighera. Le dichiarazioni di Giuseppe Trucchi, consigliere comunale del gruppo Semplicemente Bordighera:

«Abbiamo saputo ieri che purtroppo il mercatino dell’antiquariato previsto sulla passeggiata mare di Bordighera per i giorni Pasquali del 20 e 21 aprile non si potrà svolgere.

La scelta di queste giornate era stata motivata dal recupero di giornate perse in passato per il maltempo. Erano state avviate le pratiche necessarie ma il Comune ha ritenuto di non concedere l’autorizzazione motivando tale diniego con la decisione già presa di autorizzare un altro evento.

Spiace molto che il mercatino venga annullato sia per il danno che dovranno subire gli espositori che operano per tutto l’anno la prima domenica del mese anche in periodi di scarsa affluenza e che potevano nel ponte pasquale avere più consenso economico, sia per la delusione di molti appassionati che in queste ore stanno esprimendo sui social opinioni e commenti.

Ci domandiamo se non era possibile prevedere lo svolgimento delle due manifestazioni utilizzando eventualmente aree diverse della passeggiata che ben si presta per la sua lunghezza oppure utilizzare aree più centrali come corso Italia.

In questi giorni festivi,con la previsione di bel tempo e di forte afflusso di turisti,forse si sarebbe potuto fare uno sforzo di coordinamento organizzativo per la soddisfazione di espositori e pubblico. Speriamo ancora che la amministrazione riveda le proprie decisioni,anche se l‘esperienza ci insegna che raramente accade».