Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera Green. Il progetto dell’amministrazione Ingenito per promuovere una città ‘verde’

Secondo step dopo 'Bordighera plastic free'. Prossimo passo: ridurre lo spreco dell'acqua

Bordighera. Ridurre gli impatti ambientali; diminuire l’emissione di CO2; difendere l’ambiente, prevenire e risolvere i problemi in campo ecologico; sostituire le energie ad alto tasso d’inquinamento e produrre energia da fonti rinnovabili; diffondere e promuovere pratiche sostenibili; mettere in commercio prodotti e servizi ecologici in campo aziendale, sociale, ed economico.

Sono questi gli obiettivi del progetto di Eco-Commerce voluto dall’amministrazione Ingenito e curato, in modo particolare dall’assessore Marzia Baldassarre. Il progetto si basa sull’idea di considerare l’economia come parte integrante e fondamentale della natura e ritenere che tutti i processi economici possano, anzi debbano, essere collegati al tema della tutela ambientale.

«Si tratta del secondo step, dopo l’ordinanza ‘Bordighera Plastic Free’, che l’amministrazione compie per la tutela dell’ambiente – spiega il sindaco Vittorio Ingenito -. Prossimo obiettivo: quello di ridurre lo spreco di acqua, a partire dalle fontanelle pubbliche presenti a Bordighera».

Rivolto a tutti gli esercenti del Comune di Bordighera (Hotel, Ristoranti, Bar, Stabilimenti Balneari e Negozi), il progetto prevede la costruzione di un sistema economico basato sul risparmio delle risorse naturali e di un piano economico che contenga un insieme di iniziative di gestione commerciale. Sponsor dell’iniziativa: la Docks Lanterna, società che gestisce l’igiene urbana in città.

Il progetto Eco-Commerce si basa sull’idea di considerare l’economia come parte integrante e fondamentale della natura e ritenere che tutti i processi economici possano, anzi debbano, essere collegati al tema della tutela ambientale.

Come aderire. Gli esercenti del Comune di Bordighera che intendono aderire al Progetto “Eco-Commerce” dovranno:
– Adottare le misure previste nel regolamento;
– Compilare e inviare apposito modulo che potrà essere ritirato presso l’ufficio commercio o la Cofcommercio di Bordighera;
– Esporre all’ingresso della propria attività commerciale il bollino verde ‘Bordighera green’.

Vantaggi. Gli esercizi commerciali che adotteranno all’interno delle proprie attività le misure precisate nel regolamento potranno usufruire dei seguenti benefici:
– Inserimento nel network ufficiale degli esercizi commerciali facenti parte del progetto siglato tra il Comune di Bordighera e Confcommercio Bordighera;
– Inserimento nella pagina dedicata del sito del Comune;
– Inserimento nella guida ‘green’ dedicata agli esercizi commerciali inseriti nel progetto;
– Comunicazione su web e giornali, sia online che cartacei.

Gli hotel dovranno dotarsi, in ogni camera, di brochure di presentazione per ricordare ai clienti le regole di buona condotta ambientale. Fornire ai clienti kit da barba e spazzolini biodegradabili. E ancora: sostituire le lampadine incandescenti con lampadine e proiettori led e installare sensori di movimento in tutti i piani e nelle parti comuni.

Bar, ristoranti e stabilimenti balneari dovranno proporre ‘Menù a km zero’ con prodotti del territorio e selezioni di prodotti biologici. Per le pulizie dovranno essere utilizzati prodotti eco sostenibili.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.