Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Casinò di Sanremo torna il grande poker: duemila partecipanti e un montepremi da un milione di euro foto

Dal 30 aprile al 6 maggio la Casa da Gioco ospiterà l'Italian Poker Open. «Ci stiamo preparando per affrontare al meglio questo evento", afferma Spelta, direttore responsabile dell'area giochi lavorati

Sanremo. Alla Casa da Gioco della Città dei Fiori il grande poker torna protagonista. Dal 30 aprile al 6 maggio il torneo Italian Poker Open, accenderà i tavoli da gioco del Casinò sui quali sono attesi oltre duemila partecipanti.

«Si apre una pagina molto importante del poker per il Casinò di Sanremo – ha esordito il direttore generale Giancarlo Prestinoni -. Il poker è una parte importante per l’intrattenimento, la nostra poker room organizza eventi settimanali che sono stati capaci di imporsi come eventi internazionali ed è stato un crescendo che ha visto tornare una pagina importante nelle nostre sale. Questo torneo presenta una formula accattivante con un montepremi da un milione di euro. I pokeristi potranno partecipare con buy-in di 500+50 euro.

Gli appassionati del gioco hanno risposto numerosi, sono già oltre duemila gli iscritti online ed è destinato ad essere uno degli eventi con più partecipanti degli ultimi anni, questo si fa sentire anche nelle strutture ricettive cittadine che stanno ricevendo prenotazioni, si tratta di un momento di grande rilevanza per il settore turistico sanremese, capace di far affezionare i giocatori alla nostra città e al nostro ben Casinò. Il torneo terminerà il 6 maggio nel Teatro dell’Opera del Casinò con il final table che sancirà il vincitore. Questo evento farà vivere un’avvincente pagina di poker, per noi sarà invece una settimana di grande impegno a cui l’azienda è preparata».

Carlo Spelta, direttore responsabile dell’area giochi lavorati è intervenuto alla presentazione: «Si tratta di un evento molto grosso e siamo pienamente coscienti della sua straordinarietà. Abbiamo già due giorni di sale sold out e sarà possibile partecipare anche ad eventi collaterali che daranno la possibilità di andare a montepremi che saranno comunque importanti. Ci stiamo attrezzando per affrontare al meglio questo torneo e siamo fiduciosi di poter ospitare ancora tornei di queste dimensioni nelle nostre sale perché abbiamo le competenze per poterlo fare».

La città si prepara dunque a questo evento che si preannuncia di forte e positivo impatto anche nel tessuto turistico ricettivo sanremese: «Il periodo delle festività pasquali si concluderà con questo torneo importante anche dal punto di vista turistico – ha affermato il sindaco Alberto Biancheri -. Le presenze medie di un torneo sono circa seicento, qui parliamo di oltre duemila partecipanti e questo dà la misura del grande lavoro fatto. Questi ultimi sei mesi per la Casa da Gioco sono stati molto intensi e delicati, ma stanno facendo un lavoro straordinario. Abbiamo voluto integrare in queste date precise un evento di questo tipo per dare alla città e al territorio la possibilità di proseguire il periodo pasquale».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.