Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Villa Felomena a Bordighera, il Sindaco al consigliere Mariella: «Le criticità erano presenti allora come oggi»

«La responsabilità è da trovare unicamente in chi non ha voluto utilizzare una parte dei 25 milioni di euro di disponibilità di cassa del Comune di Bordighera per dedicarli alla manutenzione degli edifici di proprietà comunale»

Bordighera. Il sindaco Vittorio Ingenito risponde al consigliere Margherita Mariella in merito alle sue affermazioni sulla scuola a Villa Felomena«In relazione alle dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa dal consigliere Margherita, domando a chi ha agito con serietà:

- perché non ha ottemperato ai fini della prevenzione incendi alle 13 condizioni poste dal Dipartimento dei Vigili del Fuoco della Direzione Regionale Liguria, qui allegate?

- perché ha stornato i fondi già stanziati (quindi pronti e disponibili) per la messa in sicurezza della scuola di Villa Felomena per la costruzione di una nuova scuola che si potrà realizzare non prima di 3-4 anni?

- Perché ha preferito impegnare milioni di euro per la città-giardino piuttosto che mettere in sicurezza le scuole cittadine?

E’ inutile chiamare in causa i tecnici che hanno fatto il loro lavoro e portato a termine la fase progettuale a loro affidata, ed affermare incautamente che non erano emerse criticità. Le criticità erano presenti allora come oggi, perché nessuno dei tecnici citati dal Consigliere ha mai affermato o scritto che non vi erano problemi.

La responsabilità è da trovare unicamente in chi non ha voluto utilizzare una parte dei 25 milioni di euro di disponibilità di cassa del Comune di Bordighera per dedicarli alla manutenzione degli edifici di proprietà comunale. Una buona occasione persa per tacere».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.