Ventimiglia, Libera organizza nelle scuole una serie di incontri con Maria Claudia Loi

Sorella di Emanuela, agente della scorta di Paolo Borsellino, uccisa nella strage di via D'Amelio il 19 luglio 1992

Ventimiglia. Libera organizza nelle scuole una serie di incontri con la signora Maria Claudia Loi, sorella di Emanuela, agente della scorta di Paolo Borsellino, uccisa nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992, e Flavia Fiumara, criminologa.

In questi giorni che precedono il 21 marzo, Giorno della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, il presidio Hyso Telharaj ha colto l’occasione e ha organizzato un incontro con queste due testimoni tanto importanti e preziose.

“Simbolicamente, proprio da Ventimiglia, ricordando Emanuela Loi, partiranno i nostri Cento Passi verso la Giornata della Memoria e dell’Impegno che quest’anno si svolgerà a Sanremo a Pian di Nave alle 11 – fa sapere il Coordinamento Provinciale di Libera – Ci troviamo venerdì, dalle 19 al Café Noir, che ci è stato messo interamente a disposizione, via G. Matteotti 1, Ventimiglia”.