Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, Lega: “Riorganizzare gli eventi e le celebrazioni storiche della città”

"Non mancheranno eventi in forma totalmente nuova che sappiano combinare anche più vantaggi allo stesso tempo", ha dichiarato Bertolucci

Ventimiglia. La Lega prosegue la campagna elettorale in vista delle amministrative:

“Nel programma elettorale che la Lega di Ventimiglia sta scoprendo in queste settimane non è mancato certamente un occhio di riguardo agli eventi e alle manifestazioni di promozione turistica. L’idea in seno alla squadra politica è quello di effettuare una vera e propria riorganizzazione degli eventi e delle celebrazioni storiche della città.

Saranno riportate in essere manifestazioni del tutto cancellate negli anni passati e laddove questo non sarà possibile verranno certamente riproposte in maniera analoga ed eventualmente ridimensionate, ma preservandone la tradizione e mantenendo intatte le caratteristiche primarie identificative del territorio. Questo garantirà di anno in anno un richiamo sempre maggiore forte del successo dell’edizione precedente avendo la certezza di una calendarizzazione di eventi solida.

Un classico esempio – tiene a chiarire Simone Bertolucci, referente turismo manifestazioni e carrista dal 1999 – è quello della Battaglia dei fiori. Ben consci di quello che rappresenta per la città vogliamo cercare di restituire, in sinergia con i carristi stessi, se non la kermesse storica certamente un evento che possa mantenerne intatto l’animo di tradizione floristica. Così come è stato fatto nel 2016 grazie ai fondi regionali con la 5 giorni di EVENTImiglia in fiore. Ci potrà quindi essere una modernizzazione e una rivisitazione di eventi che in questi anni si sono smarriti senza perderne il folklore che li ha sempre caratterizzati”.

Non manca anche una stoccata alla gestione passata: “Prima pensare ad investire decine di migliaia di euro ad artisti che vengono da fuori e che non fanno girare l’economia cittadina bisognerebbe valorizzare le nostre associazioni e le iniziative locali abbracciandole con lo sviluppo della città”.

E sempre seguendo questa linea la Lega ha intenzione di riportare in vita altri storici appuntamenti come il festino patronale di San Secondo ma anche promuovere peculiarità territoriali con manifestazioni gastronomiche di prodotti DECO e vinicoli locali.

Un capitolo inoltre sarà interamente dedicato alle frazioni con proposte di carattere rionale. “Non mancheranno– aggiunge infine Bertolucci – eventi in forma totalmente nuova che sappiano combinare anche più vantaggi allo stesso tempo. E’ nei nostri intenti ad esempio infatti un’idea di format dedicato alla ‘street art’ dove far coincidere cultura e decoro cittadino. Insomma le idee sono tante, aspettiamo solo l’occasione per metterci in gioco”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.