Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un centro benessere per rilanciare la vecchia stazione di Sanremo

L'operazione è tra i pilastri del programma elettorale del sindaco Biancheri

Sanremo. Un centro benessere per riqualificare l’edificio della vecchia stazione ferroviaria. E’ l’idea a cui starebbe lavorando un gruppo imprenditoriale attivo nella città dei fiori.

La notizia si è diffusa quando il sindaco Alberto Biancheri ha annunciato il restyling dell’ex scalo di piazza Cesare Battisti, tra i punti fondamentali del suo prossimo mandato.

In tempi non sospetti erano stati diversi gli imprenditori che avevano mostrato il loro interesse per la struttura comunale che da anni giace in stato di abbandono. Alcuni si erano dimostrati disponibili ad acquistare l’immobile a patto che Palazzo Bellevue offrisse loro la possibilità di riadattarne gli spazi a uso commerciale, con tanto di parcheggio interrato.

La stessa Area24, l’ex partecipata che gestiva la pista ciclopedonale, aveva affidato a uno studio genovese un progetto di recupero dell’edificio con superficie sotterranea a parcheggi.

Ora sta prendendo piede l’ipotesi di un centro benessere. Trattative sarebbero in corso tra un gruppo che a Sanremo ha già investito in attività turistico-alberghiere e una società leader nel settore benessere a livello nazionale.

Il progetto comprenderebbe: un centro termale, il tanto richiesto park interrato nonché una riqualificazione estesa dell’area del lungomare Calvino.

«Riqualificare la vecchia stazione ferroviaria sarà sicuramente al centro degli obiettivi del mio prossimo mandato, commenta il sindaco Biancheri. Penso che l’intervento, sia esso realizzato dal pubblico che in collaborazione con imprenditori privati, non debba essere limitato alla sola ex stazione ma a tutta l’area, compreso un nuovo parcheggio ad uso pubblico».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.