Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, le ragazze della Softball School alle finali del Torneo indoor “Ragazze Vincenti-Next generation” fotogallery

Il coach Flavia Ciliberto: «Sono soddisfatta delle ragazze che hanno giocato due buone partite»

Sanremo. Si sono svolte domenica 24 a Novara, finalmente sul campo, le finalissime del Torneo indoor “Ragazze Vincenti – Next generation”.

Una giornata quasi estiva ha fatto da cornice a questa meravigliosa giornata di sport; sui tre campi della struttura del Porta Mortara e sul campo degli Atlethics Novara si sono svolte infatti tutte le finalissime: baseball U12 ed U15 e Softball U12 ed U15. Centinaia i ragazzi e le ragazze che hanno riempito i campi: una bellissima tavolozza dai mille colori. I colori erano quelli delle squadre piemontesi e delle uniche due liguri partecipanti: la Cairese per il baseball e la Softball School per il softball appunto. Questa bellissima giornata è stata il preludio al campionato che proprio il prossimo fine settimana prenderà il via nella maggior parte delle regioni italiane.

Le ragazze della Softball School, categoria under15, anche quest’anno parteciperanno al campionato piemontese. Per loro il play-ball (ovvero il lancio d’inizio del campionato) sarà però sabato 6 sul diamante di Pian di Poma contro le coetanee dell’Avigliana Rebels.

A fine giornata questo il commento del coach Flavia Ciliberto: «Sono soddisfatta delle ragazze che hanno giocato due buone partite. È mancata un po’ di esperienza nella seconda: quell’esperienza che sarebbe servita a gestire meglio il vantaggio che avevamo guadagnato, ma d’altronde sono tutte ragazze giovani che avranno modo di rifarsi ed imparare ad affrontare meglio situazioni difficili dove le decisioni all’ultimo minuto, anzi secondo, diventano fondamentali. Questo è il pregio di questo meraviglioso sport: stimola nelle giovani proprio le capacità decisionali favorendone la crescita.

Da segnalare l’ottima prestazione in pedana di Eugenia Ruffo che ha dimostrato determinazione e sicurezza, segno che il lavoro e l’impegno pagano. Determinante invece in battuta Marika Giglio che ha portato a casa i due punti della rimonta. Ora c’è molto da lavorare sul miglioramento della gestione della partita da parte delle ragazze che certamente sapranno fare tesoro degli errori commessi. Abbiamo portato a queste finali anche Martina Rovera e Sofia Banaudo due ragazzine più giovani (ultimo anno categoria U12) che hanno affrontato il loro primo turno alla battuta nell’U15 cominciando così la loro nuova avventura sportiva: quest’anno infatti potranno essere convocate nel campionato di categoria superiore».

Per la Softball School Sanremese, che ha portato a casa un ottimo secondo posto, sono scese in campo: Giulia Zunino, Mikaela Nicolaci, Aurora Pigliacelli, Marika Giglio, Eugenia Ruffo, Valeria Condor, Arianna Conrieri, Giulia Riceputi, Anna Piccone e le “piccole” Martina Rovera e Sofia Banaudo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.