Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, il primo giorno di primavera la festa della “Dea Flora” nei giardini di Villa Ormond

L'opera dello scultore Vincenzo Pasquali lascia così i magazzini comunali per occupare la nuova e prestigiosa dimora nell'aiuola principale del parco

Sanremo. La “Dea Flora” verrà festeggiata proprio giovedì 21 marzo, primo giorno di primavera, con inizio alle 16, nei giardini di Villa Ormond.

Opera dello scultore Vincenzo Pasquali, la statua in marmo bianco che per decenni ha portato l’immagine di Sanremo e dei suoi fiori alle più belle floralies internazionali, troverà una sistemazione definitiva, proprio come già accaduto alle “sorelle” “Primavera” (passeggiata dell’Imperatrice) e “Ondina” (corso Mombello). E quale cornice più adatta ad una dea, se non quella prestigiosa tra le palme, i giganteschi ficus e i fiori del parco di Villa Ormond?

“Dea Flora” lascia così i magazzini comunali per occupare la nuova e prestigiosa dimora nell’aiuola principale del parco dove, con il viso rivolto al sole e con un abbraccio generoso, accoglierà i visitatori rappresentando l’immagine della nostra Sanremo, città dei fiori. La festa di giovedì avverrà alla presenza del Sindaco Alberto Biancheri e dell’Assessore al verde pubblico Barbara Biale.

Durante la cerimonia saranno offerti omaggi floreali e il veterano della floricoltura, Lionello Brea, rappresentante di una dinastia di ibridatori che ha portato il nome dei fiori di Sanremo nel mondo, parlerà di floricoltura. Sarà una piacevole occasione per ritrovarsi tra i tanti veterani floricoltori, uomini e donne che hanno passato la vita tra le fasce, i garofani, gli anemoni, le rose e i ranuncoli senza badare alla fatica, trascorrendo tante notti insonni lavorando nei magazzini e salutando l’alba al Mercato dei Fiori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.