Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, furto con spaccata a negozio di telefonia. Legno usato come ‘ariete’ per sfondare porta

Danni ingenti, rubato un solo telefono. Residenti "accusati" di omertà

Più informazioni su

Sanremo. Un furto con spaccata è stato messo a segno ai danni di un negozio di telefonia di via Giovanni Marsaglia. E’ successo nella notte tra martedì e mercoledì quando ignoti hanno utilizzato un legno, probabilmente trovato per strada, come ‘ariete’ per sfondare la porta in vetro del negozio. Trattandosi di un vetro antisfondamento, i ladri non sono riusciti ad abbattere la porta, ma hanno comunque creato un’apertura sufficiente per riuscire a rubare uno smartphone che si trovava nella vetrina del negozio.

Per prendere il telefono, il ladro è rimasto ferito: lo si vede dalla foto dalla quale si intuisce come fosse quasi impossibile infilare una mano nella vetrata in frantumi senza tagliarsi. Il malvivente, infatti, ha lasciato anche tracce di sangue.

La titolare del negozio, però, accusa soprattutto i residenti, additati di essere ‘omertosi’. “Il giorno dopo mi hanno detto che era accaduto verso mezzanotte, dicendomi di aver sentito dei rumori, ma nessuno si è premurato di avvertire le forze dell’ordine – dice Rossana N.C., “Sono rimasta più male per questo che per il furto in sé del telefono. Posso capire che chi ruba può avere problemi di tossicodipendenza o essere uno sbandato, ma chi vive qui intorno che dovremmo considerare integro, com’è possibile che sente dei rumori e non avverte nessuno?”.

Probabilmente, se qualcuno avesse allertato le forze dell’ordine non appena udito il rumore sospetto, l’intervento di una pattuglia avrebbe permesso di rintracciare il ladro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.