Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, ambulanti del mercato sballottati tra vecchia stazione e piazza Borea

I 26 concessionari che avevano protestato il giorno dell'apertura del cantiere dell'annonario dovranno spostarsi nei giorni dei grandi eventi

Sanremo. Non trovano pace gli ambulanti del mercato bisettimanale del martedì e del sabato che l’amministrazione comunale si è vista costretta a spostare sul lungomare Italo Calvino, con una decisione tampone successiva all’avvio del restyling del mercato annonario e le conseguenti proteste degli operatori.

L’esordio nella nuova location è avvenuto lo scorso sabato ma la sistemazione provvisoria individuata in accordo con le categorie (Confesercenti e Confcommercio) ha lasciato l’amaro in bocca ai 26 titolari di concessioni che hanno lamentato problemi di sicurezza nell’area retrostante la vecchia stazione ferroviaria, anche se il giro d’affari del primo giorno sembra averli soddisfatti, al punto che alcuni preferirebbero rimanere a ridosso della ciclabile fino a quando possibile.

A complicare ulteriormente le cose ci si mettono, però, i grandi eventi che la Città dei Fiori si appresta ad ospitare a partire da sabato 23 marzo, con l’arrivo della Milano-Sanremo e i sabati del 13 aprile (Rally di Sanremo), 4 maggio (Rally Storico) e 18 maggio (Gara Motociclistica). Risultato: in quei giorni di grande affluenza di pubblico e turisti a Sanremo, i banchi dovranno essere trasferiti ancora per ragioni tecniche. Ma dove?

Ad individuare una soluzione è stata la giunta comunale che, l’altro ieri, ha stabilito in piazza Borea d’Olmo l’alternativa sede del “mercato distaccato” nei sabati dei grandi eventi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.