Quantcast

Sanremo, all’Opera Don Orione la celebrazione della Via Crucis foto

Si terrà venerdì 22 marzo alle 16, concelebrano Don Graziano e Don Giorgio

Sanremo. Venerdì 22 marzo alle 16 presso l’Opera Don Orione in via Galilei 713 si terrà la Via Crucis celebrata da Don Gianni CastignoliDon Graziano e Don Giorgio, all’organo Vitaliano Gallo con il coro dei volontari. Coordinamento di Fabrizio Rinaldi.

“La Chiesa di Gerusalemme manifestò molto presto la sua attenzione per i « luoghi santi ». Reperti archeologici attestano l’esistenza di espressioni di culto cristiano, già nel secolo II, nell’area cimiteriale dove era stato scavato il sepolcro di Cristo.

Alla fine del IV secolo, la pellegrina Eteria ci dà notizia di tre edifici sacri eretti sulla cima del Golgota: l’Anastasis, la chiesetta ad Crucem, a grande chiesa- il Martyrium – (cf. Peregrinatio Etheriae 30). E ci informa della processione che in certi giorni si snodava dall’Anastasis al Martyrium. Non si tratta, certo, di una via Crucis o di una via dolorosa.

Come non lo è la via sacra, una sorta di cammino attraverso i santuari di Gerusalemme, che si desume dalle varie « cronache di viaggio » dei pellegrini dei secoli V e VI. Ma quella processione, con i suoi canti e il suo stretto legame con i luoghi della passione, è ritenuta da alcuni studiosi una forma embrionale della futura Via Crucis”.