Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mancato finanziamento all’Orchestra Sinfonica di Sanremo, la replica del M5s all’assessore Cavo

"Vogliamo salvarla da una imminente chiusura oppure ci limitiamo a sfruttarla solo durante il Festival per fare i selfie autoreferenziali?"

Sanremo. Il M5s replica all’assessore Ilaria Cavo sul mancato finanziamento all’Orchestra Sinfonica sanremese. “Nostri numeri a vanvera? Guardiamo i documenti. Vi fate belli durante il Festival ma poi non finanziate l’Orchestra”, dichiara compatto il gruppo M5S.

“Sul finanziamento ridicolo che la Regione Liguria stanzia annualmente all’Orchestra Sinfonica di Sanremo, l’assessore regionale alla Cultura Ilaria Cavo ci accusa di aver utilizzato ‘numeri a vanvera’. Un tentativo, quello della Cavo, di gettare fumo negli occhi o semplicemente di nascondere la propria totale non conoscenza del tema. Quali sarebbero i numeri a vanvera? Forse i 93.000€ annui da lei stessa confermati? Vuole parlare di numeri la Cavo? Bene, facciamo allora alcuni confronti numerici con le altre regioni”, dichiara poi la capogruppo regionale Alice Salvatore, firmataria con il consigliere regionale Marco De Ferrari di due interpellanze dedicate e di prossima discussione.

“Mentre Regione Liguria stanzia un’elemosina di poco più di 90.000€ all’anno per la propria Orchestra ICO (Istituzioni Concertistiche Orchestrali), Regione Toscana stanzia per l’omologa Istituzione la cifra di 1.800.000€; Regione Emilia-Romagna 3.500.000€; Regione Sicilia 7.000.000€. Il confronto è desolante ed umiliante per la nostra Regione e soprattutto per la Cavo e Toti, prontissimi durante il Festival di Sanremo a farsi pubblicità grazie anche all’Orchestra che del Festival stesso è il vero pilastro, salvo poi avere il braccino corto quando si tratta di destinare all’Orchestra i finanziamenti che meriterebbe”, spiega Salvatore.

“Goffo e maldestro, infine, il tentativo di scaricare sul Ministero della Cultura le inadempienze della Regione Liguria. Assessore Cavo, il Ministero stanzia per l’Orchestra Sinfonica di Sanremo (parliamo di 38 dipendenti!) un contributo di ben 741.000€ annui. Il finanziamento statale è garantito dal Ministero a patto che gli Enti locali contribuiscano con stanziamenti equivalenti almeno al 40% del fondo statale. Di questo 40%, ad oggi, il 70% se lo accolla il Comune di Sanremo mentre il restante e misero 30% è appunto il finanziamento offensivo che versa la Regione, che la Cavo rappresenta. Peraltro, la normativa che regola i contributi dagli Enti locali parametrati al finanziamento statale recita ‘Almeno il 40%’. Il che significa che Regione Liguria è assolutamente libera di stanziare finanziamenti superiori anche domani mattina.

Morale: Assessore Cavo, vogliamo salvare l’Orchestra Sinfonica di Sanremo da una imminente chiusura per mancanza del vostro finanziamento oppure ci limitiamo a sfruttarla solo durante il Festival per fare i selfie autoreferenziali? Ci dica: da quando è Assessore, a quanti concerti della stagione Sinfonica dell’Orchestra ha assistito? Attendiamo una Sua risposta, possibilmente non a vanvera. Grazie” - afferma il MoVimento 5 Stelle Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.