Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Byakko Tai di Sanremo ben figura alla terza edizione di “Zena Fight”

Altra trasferta con i fiocchi per il club sanremese

Sanremo. Domenica 10 marzo si è svolta a Manesseno (Genova) la bellissima e molto blasonata manifestazione chiamata Zena Fight, ormai alla terza edizione, alla quale hanno aderito diversi club italiani e francesi. La Byakko Tai di Sanremo come aveva fatto nelle precedenti edizioni non è mancata e ha ben figurato.

Lorenzo Giraudo cat -70 kg ha vinto il suo combattimento all’unanimità, nonostante abbia avuto da subito problemi con le lenti a contatto, non ha mollato e ha fatto un incontro da manuale, solo 16 anni e neanche un anno di allenamenti e comunque dimostra entusiasmo e voglia di mettersi in gioco ci dicono i suoi istruttori Luca Lo Presti e Fausto Gazzano, sicuramente con la maturità tecnica e anagrafica potrà togliersi belle soddisfazioni.

Fabrizio de Vincentiis cat. – 60 kg fa il suo esordio nel contatto pieno, incontrando un molto ostico atleta romano, vince nettamente il primo round, porta a casa di misura anche il secondo, poi nel terzo patisce un po’. L’avversario si butta spesso con la testa in avanti e lui ingenuamente lo spinge verso il basso e viene sanzionato con due penalità che lo portano a perdere ben 6 punti sui cartellini arbitrali, termina l’incontro con un pari. Comunque bella prova.

Ilaria Garuti cat -55 kg vince il primo incontro contro un’atleta Toscana e il secondo con una forte atleta imperiese, questa ragazza ha quasi 40 mach, quasi tutti vinti, non le si può chiedere altro.

Il prossimo weekend a Rimini ci saranno due gare molto importanti a livello nazionale, il Criterium al quale parteciperà Fabrizio de Vincentiis valevole se qualificato per poter partecipare al Titolo Italiano e la Coppa del Presidente, importante gara sempre di livello nazionale alla quale parteciperà Ilaria Garuti. Gli istruttori Luca Lo Presti e Fausto Gazzano sono fiduciosi, visti soprattutto i risultati dei due atleti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.