Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, sparatoria e inseguimento ai Piani: la polizia sventa colpo grosso foto

Pomeriggio di paura in zona Piani

Più informazioni su

Imperia. Inseguimento, sparatoria e tre arrestati. E’ questo il bilancio di un pomeriggio di paura in zona Piani.

A dare il “via alle danze” è stato un furgone bianco con tre uomini a bordo che non si ferma all’alt di una volante di polizia. Gli agenti, vendendo che questo si aggirava con fare sospetto attorno ad un distributore di carburante , avevano controllato la targa del mezzo, scoprendo che risulta rubato.

Di qui l’alt. Ma l’autista non si ferma e va verso all’autostrada. Così dopo un breve inseguimento la volante cerca raggiungere il furgone e cerca di mettersi davanti a questo di traverso. Niente da fare: l’auto della polizia viene schivata con un inversione ad “U” rischiando di travolgere i poliziotti scesi dall’auto.

A questo punto uno degli agenti spara da distanza ravvicinata alla gomma del furgone finchè questa non si fora e lo costringe a fermarsi. I tre all’interno dell’abitacolo vengono intrappolati dai poliziotti che bloccano le portiere.

E alla fine vengono ammanettati. Tutti indossavano delle sciarpe scaldacollo, inutili in questi giorni di clima mite e quindi probabilmente destinate a travisare il volto di chi le indossa. Forse erano lì per un sopralluogo o addirittura per fare il colpo vero e proprio. E non di “basso livello”, vista la “caratura” dei personaggi coinvolti, l’attrezzatura e il furgone che poi risulterà non solo rubato, ma addirittura con la targa di un altro veicolo.

I tre occupanti sono italiani, residenti nella provincia di Imperia e con una sfilza di precedenti specifici  nell’ambito di furti e rapine.

Già da tempo dei gruppi di cittadini a presidio del territorio nell’entroterra avevano segnalato un furgone bianco simile a quello coinvolto nella sparatoria che si aggirava con fare sospetto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.