Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, Scajola affossa l’acqua pubblica: «Referendum folle e Rivieracqua un bidone»

Duro intervento in Consiglio comunale del primo cittadino contro il Consorzio pubblico

Imperia.  Nell’ambito della discussione sul Bilancio (approvato con 17 voti favorevoli e 9 contrari) il sindaco Claudio Scajola si è scagliato contro Rivieracqua: «Bene ha fatto l’amministrazione precedente a non entrare. Costituita sulla scia di un referendum folle (quello del 2011 ndr) si capiva benissimo che sarebbe stato un bidone.  Versa in concordato preventivo e rischia di trascinarsi dietro decine di piccole imprese, dopo Amat».

«Per quanto riguarda il depuratore -ha aggiunto il primo cittadino – se non sarà garantita la balneabilità troveremo un altro gestore».

Il bilancio illustrato dall’assessore all’Amministrazione finanziaria Bissi Giribaldi , nonostante lo stato di predissesto delle casse del Comune prevede nei prossimi 3 anni investimenti per 70 milioni grazie a finanziamenti statali e regionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.