Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, incontri con la popolazione per il nuovo piano comunale di protezione civile

Al fine di divulgare le norme di autoprotezione, i punti critici delle zone in cui si abita e per chiarire qualsiasi dubbio in materia di protezione civile

Imperia. Incontri con la cittadinanza per presentare ed esporre il nuovo Piano Comunale di Protezione Civile. È questo il percorso scelto dall’Amministrazione Comunale per creare una città più sicura ed una popolazione più consapevole e protetta. I primi due appuntamenti si terranno giovedì 28 marzo alle 17 presso l’auditorium del Museo Navale in Calata Anselmi e sabato 30 marzo alle 10 presso la Biblioteca Civica in Piazza De Amicis.

“Siamo chiaramente orgogliosi di mettere a disposizione degli imperiesi questo nuovo Piano di Protezione Civile”, commenta l’assessore Simone Vassallo. “Grazie all’ausilio dei tecnici che hanno redatto il Piano, agli impiegati comunali ed ai nostri volontari, dopo questi primi due incontri organizzeremo altri presidi informativi nelle varie frazioni per divulgare le norme di autoprotezione, i punti critici delle zone in cui si abita e per chiarire qualsiasi dubbio in materia di Protezione Civile”.

Il nuovo Piano di Protezione Civile è stato approvato dal Consiglio Comunale il 20 dicembre 2018, a dieci anni di distanza dal precedente documento. È stato redatto dall’architetto Fabiano Francesca e dai Geologi Simone Pittaluga e Claudio Geranio.

Si compone di tre parti ed 11 allegati. La Parte 1: Analizza il territorio, riporta i dati base, descrive i rischi, ipotizza gli scenari e individua le aree utili in caso di emergenza. La Parte 2 descrive l’organizzazione comunale, il sistema di allertamento, le attivazioni e le fasi operative per tre tipi di scenario di rischio. Nella Parte 3 viene indicato per ogni funzione un responsabile ed i suoi recapiti nella struttura comunale.

Gli 11 allegati si compongono di: Cartografia, Aree di emergenza, Non autosufficienti, Scheda di rilevamento speditivo, Scuole, Censimento danni, Modulistica in emergenza, Codice Kemler, Norme tecniche tendopoli, Norme tecniche elisuperfici, Rubrica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.