Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, domenica i neroazzurri ospitano la Cairese: si teme dura contestazione Ultras alla dirigenza

Si confrontano due squadre deluse dall'ultimo turno e "spuntate".

Imperia.  Si preannuncia uno scontro tra squadre spuntate e piuttosto deluse quello in programma domenica pomeriggio al “Ciccione” (calcio di inizio ore 15) tra Imperia e Cairese.

Deposte le ambizioni da primo posto dopo la sconfitta (1-2) della scorsa settimana in casa della capolista Rivarolese, i neroazzurri di  Pietro Buttu devono battere la Cairese che li sopravanza di un punto per portarsi quantomeno a ridosso del secondo posto (lontano due lunghezze) valido per gli spareggi.

L’ingrediente che non mancherà  è la dura la contestazione alla dirigenza (non alla squadra e allo staff) da parte della frangia più calda del tifo come già avvenuto in occasione dell’ultima apparizione casalinga quando diversi striscioni appesi in curva non avevano risparmiato il presidente Fabrizio Gramondo e il dirigente Daniele Ciccione, ma nemmeno il sindaco Claudio Scajola. La protesta della gradinata Nord era sfociata anche nella politica mettendo nel mirino l’Ospedale unico.

«Sarà una partita durissima – dice il direttore sportivo Tore Sassu - ma dobbiamo cercare la vittoria a tutti i costi».

L’Imperia deve rinunciare all’attaccante Lenny Castagna squalificato, possibile l’impiego come falso nove dell’ex Cavallone.   Inibito fino al 14 marzo 2019  il dirigente Francesco Bregolin.

Sulla sponda dei gialloblù della Val Bormida che arrivano dalla inopinata e contestata sconfitta casalinga con la Sammargheritese  saranno  squalificato Alessi, il bomber con 15 reti e Facello, che ultimamente  il tecnico Matteo Solari utiluzzava a centrocampo ma che in caso di necessità ha giocato come difensore centrale. Rientreranno sicuramente l’under Brignone che ha scontato 2 turni di squalifica ed il mediano Piana che ha saltato le ultime 2 gare per infortunio. In dubbio ancora il portiere Moraglio, in caso di necessità c’è Giribaldi.  In dubbio anche capitan Spozio uscito anzitempo con la Samm.

Arbitro di Imperia-Cairese sarà Emanuele Damiani di Sondrio assistenti Michele Troina e Lorenzo Lombardo di Genova. Il fischietto  lombardo dirigerà i neroazzurri per la prima volta nella sua carriera

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.