Quantcast

Imperia, depuratore in tilt Rivieracqua: «Pronti a ripartire. Nuovi interventi per l’estate» foto

Confronto tra tecnici di Rivieracqua, Provincia e Comune. Giovedì il summit politico

Imperia. «L’impianto è pronto a ripartire all’inizio della settimana prossima. Siamo pronti a far riprendere i processi depurativi». Parola dell’ingegner Valerio Chiarelli tecnico di Rivieracqua al termine del sopralluogo tecnico che si è svolto stamattina presso il depuratore del Parco urbano.

sopralluogo depuratore imperia

L’impianto funziona a singhiozzo dalla scorsa estate e negli ultimi tempi c’è stato un vero e proprio blocco dovuto alla difficoltà di smaltimento dei fanghi. «Per l’estate -ha aggiunto Chiarelli -si cercherà di potenziare il sistema per non mettere a rischio la stagione».

Parole confermate da Angela Ferrari, direttore generale di Rivieracqua: «Ci siamo presi l’impegno di ripartire la settimana prossima. Verificheremo lunedì mattina se l’impianto avrà rpreso la sua funzionalità».

«Dopo un anno di gestione del depuratore -lamenta Rivieracqua in un promemoria non ha ancora percepito nulla a fronte di un milione di euro di spese. Né il Comune, né Amat, società mista Comune/Iren, hanno versato a Rivieracqua le quote di propria competenza per la copertura dei costi . Inoltre molte manutenzioni straordinarie non sono state finanziare dai comuni fruitori».