Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savioli e Lanteri di “Progetto Imperia”: “Su tre gare di appalto due aggiudicate da aziende di consiglieri di maggioranza”

"Siamo fortemente preoccupati dalla situazione rappresentata ed auspichiamo che gli interessati diano immediate spiegazioni"

Imperia. I consiglieri comunali di Progetto Imperia Alessandro Savioli e Luca Lanteri commentano una vicenda che vede coinvolti due consiglieri di maggioranza dell’amministrazione Scajola:

Sono passati solo sei mesi dall’insediamento e continua lo show dell’amministrazione Scajola. Dopo la nomina di 10 assessori oltre al numero consentito, l’assunzione di varie figure nello staff del Sindaco, le dimissioni di Giannesini, l’annuncio della cittadinanza onoraria al Capo della Polizia Gabrielli e quella della Coppa America poi sfumate, dopo la proiezione sulla facciata del nostro Comune del tricolore francese, ora è il momento dei consiglieri comunali di maggioranza.

Abbiamo infatti appreso nei giorni scorsi che su tre “gare di appalto” della Società Go Imperia (partecipata al 100% del Comune di Imperia) ben due sono state aggiudicate da aziende di proprietà di consiglieri comunali dell’amministrazione Scajola (Falbo – Montanaro).

Il testo unico degli enti locali (Tuel) individua una vasta casistica di incompatibilità tra coloro che ricoprono la carica di consigliere comunale e soggetti che forniscono servizi o altro al Comune.

Siamo pertanto fortemente preoccupati dalla situazione rappresentata ed auspichiamo che i due interessati diano immediate spiegazioni decidendo se proseguire nell’attività di amministratori comunali o in alternativa privilegiare gli interessi lavorativi delle proprie aziende“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.