Emergenza migranti a Ventimiglia, 16.500 euro per pulire le zone dove bivaccano

I lavori sono stati affidati alla ditta Docks Lanterna di Genova

Più informazioni su

Ventimiglia. Nonostante la presenza dei migranti, in questi ultimi mesi, sia nettamente calata continua l’emergenza profughi nella Città di Confine. Ed in questo caso grava ancora sulle casse comunali. Con un’apposita determina, l’amministrazione Ioculano, ha deciso di stanziare 16.500 per la pulizia delle zone dove stazionano e bivaccano i migranti.

Lì, questi disperati, non hanno logicamente servizi igienici da utilizzare e quindi, nella stragrande maggioranza dei casi, espletano i loro bisogno corporali dove posso, causando un ovvio problema di decoro, pulizia e salute pubblica.

Questa volta le zone interessate non sono solo sul greto del Roya, ma casi analoghi sono segnalati dalle parti di Largo Torino sino a Corso Limone Piemonte e a ridosso della frazione Grimaldi (Inferiore e Superiore). I lavori di pulizia sono stati affidati alla ditta Docks Lanterna di Genova.

Più informazioni su