Quantcast

Caso dello striscione elettorale strappato, Pd: «Siamo increduli. Grave incompetenza o strumentalizzazione?»

«Quindi o manca la capacità di capire la normativa in merito oppure c'é la volontà precisa di lanciare un'altra campagna di discredito verso la Polizia Municipale a puro scopo elettorale»

Sanremo. Caso dello striscione elettorale strappato da una transenna posizionata sulla pista ciclabile, nel tratto di via Bixio, da un agente della municipale immortalato da una telecamera di videosorveglianza, interviene anche il Partito democratico.

«Siamo increduli – dichiara il segretario cittadino PD Marco Torre non riusciamo a capire se sia grave incompetenza o bieca strumentalizzazione.

Il candidato sindaco Tommasini convoca una conferenza stampa chiedendo chiarimenti e di fatto sottintendendo macchinazioni alle proprie spalle in merito all’intervento della Polizia Municipale che ha rimosso uno striscione di una loro candidataÈ evidente e confermato dal comando dei Vigili Urbani che quell’affissione fosse abusiva e che di conseguenza ci fosse l’obbligo legale di rimuoverla.

Il vero punto è però un altro: la normativa in termini di pubblicità elettorale è chiarissima e molto elementare. Quindi o manca la capacità di capire la normativa in merito oppure c’é la volontà precisa di lanciare un’altra campagna di discredito verso la Polizia Municipale a puro scopo elettorale. In ambo i casi emergono spontaneamente pesanti dubbi su come una tal compagine possa governare Sanremo».